Trapani, il sindaco Damiano emette ordinanza per la prevenzione degli incendi

102

Il sindaco Vito Damiano, al fine di garantire la tutela degli ambienti naturali, del patrimonio boschivo e a salvaguardia della pubblica incolumità, ha emanato apposita ordinanza diretta agli Enti e alle persone fisiche e giuridiche, detentori a qualsiasi titolo di boschi, terreni agrari, prati, pascoli ed aree incolte affinché provvedano immediatamente alla potatura degli alberi, al decespugliamento e alla rimozione di erbe secche, di arbusti e di eventuali rifiuti in corrispondenza dei terreni di loro proprietà nonché in corrispondenza di limitrofi cigli e scarpate stradali e lungo le linee ferroviarie che attraversano il territorio comunale.[su_spacer]

Le condizioni prescritte nell’ordinanza devono essere mantenute costantemente per tutto il periodo che decorre dal 1 maggio al 31 ottobre di ogni anno.
A carico dei trasgressori sarà emesso specifico provvedimento con il quale entro 5 giorni dalla notifica dello stesso sarà imposta la pulitura delle aree nei modi indicati nell’ordinanza e in caso di ulteriore inadempienza, in via sostitutiva, si provvederà con l’esecuzione d’ufficio a spese del trasgressore nonché all’applicazione dell’art. 650 del Codice Penale.[su_spacer]

Questo il testo dell’ordinanza.

SHARE