Atti vandalici a Piazza Vittorio, Damiano: “Tolleranza zero per i migranti incivili”

181
“Atti di vandalismo e offesa al senso civico”. Così commenta il Sindaco Vito Damiano, lo scempio che un gruppo di extracomunitari, accolti in città dopo gli sbarchi dei giorni scorsi, ha fatto di piazza Vittorio Emanuele. Bottiglie di birra e rifiuti d’ogni genere abbandonati all’interno delle aiuole, arbusti spezzati e la stessa vasca del Tritone, ricettacolo di cartacce, bottiglie e sacchetti di plastica che ne hanno pregiudicato il funzionamento.[su_spacer]
“Seppur continuo a sostenere lo spirito di accoglienza e di tolleranza nei confronti di gente disperata che confida nella nostra solidarietà e nel nostro aiuto – dichiara il primo cittadino trapanese –, non posso più tollerare sempre più diffusi comportamenti incivili e offensivi della nostra dignità e cultura messi in atto da pochi individui nei confronti dei quali ho già chiesto alla Polizia municipale di intervenire con la necessaria fermezza e severità. Confido anche nella collaborazione delle altre forze dell’ordine, che già hanno dato prova di efficienza e di efficacia nel contrasto a fenomeni che altro non possono definirsi se non delinquenziali”.
SHARE