On. Oddo commenta la finanziaria regionale

116

“Non è stata una finanziaria indimenticabile quella varata dall’Ars per il 2015. Del resto, come poteva esserlo in una stagione politica nella quale la parola d’ordine è tagliare. Ma voglio vedere il bicchiere mezzo pieno: abbiamo messo i  conti in sicurezza ed altri buchi di bilancio non ne dovrebbero più emergere. Da qui si riparte”. Così il deputato questore all’Ars, on Nino Oddo, sulla approvazione della finanziaria da parte dell’assemblea regionale siciliana.  Riguardo all’uscita dall’aula della maggior parte dei deputati dell’opposizione, l’on Oddo dichiara: “Non mi preoccupano i numeri del Governo. Qualcuno ha dimenticato che non li aveva neanche in partenza? Ma l’opposizione consentirà  a Crocetta di completare il suo lavoro”.

“Il dato positivo che emerso- ha aggiunto- è stata la coesione della deputazione trapanese che ha fatto gioco di squadra riuscendo a tutelare sia il Consorzio Universitario Trapanese sia il comparto marmifero di Custonaci. Auspico che questa azione unitaria si manifesti ulteriormente in altri aspetti delicati della vita socio-economica del nostro territorio”.

SHARE