TRAPANI, LE ACLI PROMUOVONO RACCOLTA DI LIBRI E COLORI DA DONARE AI BAMBINI

72

Le A.C.L.I. di Trapani promuovono una raccolta di libri, album da disegno e pennarelli da donare ai bambini meno fortunati. L’iniziativa rientra nell’ambito della giornata del “Banco Culturale – Costruire Futuro, Nessuno Escluso”, promossa dalle A.C.L.I. Sicilia.

Sabato 9 maggio dalle 9 alle 13, in Corso Vittorio Emanuele, nello spazio antistante la Libreria del Corso, le A.C.L.I.  allestiranno un banchetto per la raccolta di libri di narrativa ( nuovi o usati, purché in buone condizioni), colori e album da disegno. I volontari provvederanno, in collaborazione con le realtà parrocchiali e i Servizi Sociali del Comune, a donare il materiale offerto dai cittadini ai bambini e ai ragazzi bisognosi della città di Trapani. In particolare i colori e le matite verranno regalati ai bambini migranti che al momento degli sbarchi vengono accolti e assistiti dalle associazioni di volontariato.[su_spacer]

 “Le A.C.L.I. desiderano promuovere la cultura del dono e contribuire a diminuire le disuguaglianze sociali- dichiara  Giuseppe Peralta, presidente provinciale delle A.C.L.I di Trapani-  Un libro è un bene prezioso, decidere di donarlo è un gesto di sensibilità e altruismo, per condividere le emozioni che ci ha trasmesso. Confido, pertanto, nella generosità di tanti cittadini”.[su_spacer]

“Le matite e gli album serviranno per intrattenere, giocando, i figli dei migranti che giungono al porto di Trapani- aggiunge Francesco Basiricò, segretario FAP- A.C.L.I.- Un modo per accogliere con un sorriso i piccoli profughi, provenienti da paesi dove non si ha il diritto ad essere bambini”.[su_spacer]

La raccolta  proseguirà per alcuni giorni anche nella sede provinciale delle A.C.L.I., in Corso Italia n. 66 , e nei circoli territoriali.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Libreria del Corso e con il patrocinio del Comune di Trapani.

SHARE