Azzardo non chiamiamolo gioco: AL VIA UNA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE

178

Ha preso il via, stamattina, una campagna di sensibilizzazione contro il gioco d’azzardo presso l’auditorium del Seminario Vescovile di Erice Casa Santa via Cosenza, con il coinvolgimento delle scuole secondario di primo e secondo grado del Comune di Erice.[su_spacer]

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Erice in collaborazione con l’Associazione “Osservatorio per la Legalità di Trapani” e con il patrocinio del Senato della Repubblica, Nel corso della manifestazione, il dott. Gino Gandolfo, responsabile regionale del progetto “Mettiamoci in Gioco”, campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo, ne ha illustrato i contenuti; a seguire la presentazione della mostra “Azzardo: non chiamiamolo gioco” a cura del vignettista G. Bedusci e per finire “I rischi del gioco d’azzardo sulla salute” a cura del pediatra Dott. Giuseppe Vinci.[su_spacer]

L’Osservatorio per la Legalità ha aderito alla campagna nazionale “Mettiamoci in Gioco” contro le dipendenze dal gioco d’azzardo – hanno commentano l’Avv. Vincenzo Maltese, presidente dell’Osservatorio e Gino Gandolfo, Responsabile regionale del progetto “Mettiamoci in Gioco” – l’evento in oggetto segna l’avvio sul territorio delle azioni di sensibilizzazione che rientrano nel progetto che abbiamo elaborato e vedrà coinvolte le istituzioni e i sindaci del territorio.[su_spacer]

L’Amministrazione comunale – ha commentato Daniela Toscano, assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Erice – è sempre attenta a questi delicati temi che coinvolgono gli alunni e le loro famiglie e sarà sempre lieta di collaborare per portare avanti iniziative del genere.

SHARE