“Turismo: prima regola fare rete” giovedì 14 maggio un incontro in Confindustria

81

Le buone pratiche per accrescere il turismo nel territorio e le importanti sinergie fra gli operatori di settore per creare un’offerta di qualità e duratura nel tempo, saranno i temi dell’incontro “Turismo: prima regola fare rete” che si terrà a Trapani giovedì 14 maggio dalle ore 17.30, presso la sede di Confindustria, in via Mafalda di Savoia 26.[su_spacer]

Saranno presenti: Gregory Bongiorno, presidente di Confindustria Trapani e del distretto turistico Sicilia occidentale; Giada Lupo, presidente della sezione alberghi e turismo Confindustria Trapani; l’assessore al turismo del Comune di Trapani Caterina Bulgarella,  il Portavoce del Movimento “Turismo e territorio” Fabio di Bono e Paolo Salerno (Trapani Welcome).[su_spacer]

Per l’occasione verrà presentata la nuova stagione della Trapani Welcome Card, l’iniziativa di marketing territoriale, promossa da Trapani Welcome con l’obiettivo di mettere in sinergia le diverse risorse del territorio. Uno strumento valido, citato dalle migliori guide turistiche, che permette ai visitatori di orientarsi fra le bellezze locali ottenendo sconti e agevolazioni. La Trapani Welcome Card, che si trova negli info point turistici della città e negli alberghi convenzionati, vanta numerose collaborazioni con comuni, musei, aree archeologiche e paesaggistiche, aziende di trasporto, tour operator e strutture ricettive. Fra le novità della settima edizione la collaborazione con l’Ente Luglio Musicale, che darà l’opportunità ai visitatori di avere una serie di agevolazioni e sconti in merito agli spettacoli organizzati. Si rinnovano le collaborazioni con il comune di Favignana per lo stabilimento Florio e i suoi spazi museali; la visita alle storiche cantine Florio Marsala, la “via del Sale in Bus” – che collega le città di Trapani e Marsala attraverso un percorso unico fra saline, bellezze naturali e storia; e ancora la suggestiva grotta del Genovese a Levanzo, le saline Ettore e Infersa, oltre alle storiche convenzioni nei trasporti (funivia, aliscafi e bus di linea). E poi ancora musei, stabilimenti balneari, cooking class, visite a luoghi unici come il castello di Venere a Erice o Torre di Ligny, recentemente riaperta al pubblico. Durante l’incontro, inoltre, verrà presentato l’evento “Cùscusu”, la rassegna di enogastronomia trapanese che si terrà dal 26 al 31 maggio 2015.

SHARE