Le coppie straniere scelgono le Egadi. Le nozze più belle a Marettimo e Favignana

442

L’ attrattiva delle Egadi non conosce interruzioni. A dimostrarlo, in particolare, sono le coppie – più o meno giovani – che scelgono le Isole per il fatidico giorno del sì, e dopo i numerosi matrimoni celebrati lo scorso anno, sia con rito civile che con quello religioso, sono tanti i turisti, italiani e stranieri, che tornano a prediligere gli scorci più belli dell’Arcipelago come location per il giorno delle loro nozze. A Favignana si conferma fortemente richiesto lo storico Palazzo Florio, mentre a Marettimo sono in tanti a scegliere la chiesetta bizantina di Case Romane, la cui terrazza domina l’intero Arcipelago e offre scenari di incomparabile bellezza, oltre che la delegazione comunale, in paese, vista come luogo ideale per la celebrazione delle nozze. Le unioni civili e religiose hanno avuto un trend positivo anche nel periodo di bassa stagione, ad aprile e ottobre, ad esempio, su richiesta di chi è stato in vacanza alle Isole e, dopo essersene innamorato, è tornato per il giorno del sì. Anche la stagione estiva 2015, ormai alle porte, si preannuncia ricca di richieste: inglesi, residenti nel Nord Italia e persino australiani sono pronti a convolare a nozze a Marettimo, dove il vice sindaco, con delega alle frazioni, Vincenzo Bevilacqua, ha già unito in matrimonio molte coppie. Ultimi a coronare il loro sogno, in ordine di tempo, un australiano e una svedese.

SHARE