Ruggirello: primo passo compiuto verso la riorganizzazione dei consigli comunali

111

Il frutto di un intenso lavoro di squadra che ha visto impegnato l’Onorevole Paolo Ruggirello, con i deputati ex Articolo 4, Sudano e Sammartino, è arrivato ieri con l’approvazione dell’emendamento al DDL 980. Si compie, così, un primo passo verso la riorganizzazione dei consigli comunali nell’ottica del risparmio della spesa, a partire dal prossimo rinnovo, dopo l’entrata in vigore della legge che vedrà la riduzione del 20% dei componenti il consiglio e del 10% nei comuni con un popolazione che va dai 50.001 e 100.000 abitanti e nei comuni capoluogo di provincia. [su_spacer]

Con un’attenta valutazione e una proposta concreta, l’onorevole Ruggirello ha trovato i termini per effettuare la riduzione del rimborso al datore di lavoro per il recupero della giornata di assenza degli amministratori degli enti locali, che è fissato ad un terzo dell’indennità spettante al sindaco, mentre è al 50% per gli amministratori dei comuni con popolazione inferiore a 10 mila abitanti.
La legge approvata prende il riferimento della normativa nazionale in merito alla misura massima delle indennità di funzione e dei gettoni di presenza. Ruggirello annuncia che nei prossimi giorni si lavorerà alla definizione delle modalità di attribuzione del gettone che sarà ridotto ad uno soltanto, mentre, oggi, è accumulabile fino ad un massimo di cinque al giorno. “Il provvedimento legislativo mette, finalmente, ordine ad una questione molto dibattuta negli ultimi tempi in assenza di una regola uguali per tutti – afferma il deputato trapanese –  e consente un notevole rientro dei costi sostenuti dal Comune”.
SHARE