D’Alì: «Voto per Comune autonomo è scelta anacronistica e irresponsabile»

101

«Anacronistico, irresponsabile e di certo poco ponderato». Questo il commento del Senatore Antonio D’Alì, coordinatore provinciale di Forza Italia, sul voto favorevole espresso ieri sera dal consiglio comunale riguardo la costituzione di un ulteriore Comune per le sole frazioni di Fontanasalsa, Guarrato, Rilievo, Locogrande, Marausa, Palma, Salinagrande e Pietretagliate. «Avallare l’evidente certezza che i cittadini saranno caricati di maggiori costi e ulteriori complicazioni burocratiche, con la creazione di un nuovo ente, è qualcosa di assolutamente insensato. In un periodo storico come quello che stiamo vivendo, nel quale bisogna pensare a tagliare gli enti pubblici e le loro partecipate per risparmiare, si dovrebbe evitare di inventarsi nuovi centri di spesa. Ritengo che il voto espresso dal consiglio comunale di Trapani sia solo frutto di demagogia spicciola e di singoli opportunismi. Non credo infatti che i cittadini, anche quelli delle contrade interessate, vogliano tassarsi per mantenere un altro sindaco, un’altra giunta, un altro consiglio e un ulteriore apparato burocratico».[su_spacer]

Il Senatore D’Alì annuncia poi la creazione di un dibattito pubblico da parte di Forza Italia. «Presto incontreremo i cittadini per riprendere il tema, quello sì attuale, della razionalizzazione delle istituzioni del territorio, della Grande Città o città metropolitana. Lo faremo nell’esclusivo interesse degli stessi cittadini e degli elevati costi della pubblica amministrazione che sono a loro carico».

SHARE