Salemi, disservizi dell’Eas – Il sindaco denuncia per per interruzione di pubblico servizio

108

I continui disservizi e malfunzionamenti della rete idrica, oltre alla mancata erogazione dell’acqua in alcune zone da parte dell’Eas, hanno convinto il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, a sporgere denuncia per interruzione di pubblico servizio. Ultimamente, infatti, il Comune ha raccolto numerose segnalazioni da parte dei cittadini per la mancata erogazione dell’acqua. Disagi che hanno spinto numerosi salemitani a rivolgersi ai privati e che sono stati segnalati più volte dall’amministrazione comunale all’Eas, senza che al momento siano state trovate soluzioni.

“Nonostante il Comune si sostituisca all’Eas nella manutenzione della rete idrica e nell’impiego di uomini e mezzi propri a supporto dell’attività di erogazione, siamo di fronte un disservizio continuo che non è più tollerabile – afferma Venuti -. Non stiamo vivendo giorni caratterizzati dalla siccità o dall’emergenza idrica, ma nonostante tutto diverse zone della città vengono lasciate a secco inspiegabilmente. Ciascuno si assuma le proprie responsabilità per quanto accaduto – conclude il sindaco di Salemi -, l’Eas intervenga sui meccanismi di approvvigionamento idrico nei singoli quartieri”. Il Comune di Salemi annuncia inoltre l’intenzione di costituirsi parte civile nell’eventuale processo contro i responsabili del disservizio.

SHARE