Abbeveratoio via Conte A. Pepoli, l’associazione “A misura d’uomo” esprime apprezzamento per la pedonalizzazione dell’area

103

L’Associazione politico-culturale “A Misura d’Uomo” esprime il proprio apprezzamento per la recente iniziativa dell’Amministrazione Damiano di voler pedonalizzare l’area attigua all’Abbeveratoio della Madonna. “L’iniziativa sposata dalla Giunta Municipale – sostiene Natale Salvo, portavoce dell’associazione – va nella direzione da noi da tempo sostenuta: restituire spazi ai cittadini, spazi oggi occupati dalle scatole metalliche delle autovetture; valorizzazione un’area dei quartieri periferici e consegnare, ai residenti in Borgo Annunziata, una piazza, un luogo dove incontrarsi e socializzazione”.

“E’ dell’estate di due anni fa, infatti, – prosegue Natale Salvo – il progetto di massima che verteva sulla valorizzazione dell’Abbeveratoio e che l’architetto Roberto Rao, dello studio KWG, ha regalato alla Città di Trapani, dietro nostra richiesta”.[su_spacer]

«Nell’auspicare che questo rapporto di collaborazione fra politica, cittadini e professionisti prosegua nell’interesse esclusivo del Bene Comune – conclude il portavoce di “A Misura d’Uomo” -, oggi speriamo che l’Amministrazione ed il Luglio Musicale colgano la necessità di sostenere il progetto di valorizzazione dell’Abbeveratoio con la realizzazione di spettacoli estivi nella piazza liberata dalle auto e, nel contempo, che residenti ed esercenti colgano l’occasione di rilancio del territorio e non si trincerino dietro paure e la difesa dello stato di fatto, che, lungi dal permettere il progresso, relegherebbero Borgo Annunziata a mera caotica area dormitorio”.

SHARE