Guida Blu: Favignana e le Egadi al top nella classifica delle isole minori

719

Risultati ancora una volta prestigiosi per Favignana e le Isole Egadi nella nuova classifica del Mare più bello, l’edizione 2015 della Guida Blu alle vacanze di qualità sulle coste dei mari e dei laghi italiani, curata da Legambiente e Touring Club Italiano.[su_spacer]

Favignana risulta seconda nella classifica delle isole minori, mentre l’arcipelago delle Egadi si piazza al terzo posto come “comprensorio” turistico, il primo della Sicilia, nella speciale classifica che accorpa 35 aree geografiche con un’offerta turistica omogenea.[su_spacer]

Inoltre, il Comune di Favignana conquista nuovamente le 4 vele e si conferma nel “Club delle Vele”, il salotto dei comuni virtuosi dal punto di vista ambientale.[su_spacer]

La Guida blu è ormai un must dell’estate, uno strumento utile e piacevole che precede e accompagna le vacanze, in grado di personalizzare le scelte e gli itinerari di viaggio sulla base di indicazioni che solo “Il mare più bello” può offrire: le località più attente alla sostenibilità ambientale, alla vivibilità e al rispetto del territorio. [su_spacer]

A conferma della valutazione di Legambiente e Touring Club, Favignana per il terzo anno consecutivo si piazza anche ai primi posti nelle classifiche di gradimento dei turisti europei, pubblicata da TripAdvisor con il Tripadvisor Travellers Choice Awards. In particolare, la splendida Cala Rossa, cuore delle iniziative di sostenibilità ambientale dell’AMP, conquista il secondo posto della classifica delle spiagge italiane più gradite.[su_spacer]

“Un altro risultato che è anche un conferma, ed è testimoniato anche dai numeri delle presenze turistiche – dice il sindaco di Favignana e Presidente dell’AMP, Giuseppe Pagoto – in crescita nonostante la crisi, frutto di un lavoro attento, che ha saputo coniugare la tutela del territorio con la fruibilità e la valorizzazione”.[su_spacer]

“Le Egadi – commenta Stefano Donati, direttore dell’AMP – vengono premiate dai turisti e dai giudizi sulle performance ambientali dell’Amministrazione. E’ il segnale che  la tutela dei fondali e delle coste, la gestione oculata dei flussi turistici e la promozione del territorio in chiave di ecosostenibilità sono una strategia di successo sia nel breve che nel lungo periodo”.

Nella giornata di domani, intanto, allo Stabilimento Florio prosegue la rassegna della Nuova Settimana delle Egadi, con un convegno sui risultati del progetto “Geoswim”.

SHARE