Gli insegnanti precari possono chiedere la disoccupazione negli uffici Uil Trapani

140

Gli insegnanti precari che con il termine delle lezioni e delle attività didattiche dell’anno scolastico 2014/2015 sono arrivati a scadenza del proprio contratto di lavoro possono rivolgersi agli uffici della Uil Trapani, su tutto il territorio provinciale, per presentare la cosiddetta Naspi. Si tratta della nuova indennità di disoccupazione che a partire dallo scorso 1° maggio ha preso il posto dell’Aspi e della mini Aspi rivolta ai lavoratori subordinati che abbiano perso involontariamente la propria occupazione.[su_spacer]

Tra i requisiti per accedere al sussidio bisogna avere almeno tredici settimane di contribuzione nei quattro anni precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione, avere trenta giorni di lavoro effettivo nei dodici mesi che precedono l’inizio del periodo di disoccupazione. La Naspi viene corrisposta ogni mese con assegno per un periodo pari alla metà delle settimane di contribuzione presenti negli ultimi 4 anni.[su_spacer]

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi ai nostri uffici nelle sedi di: Trapani, via Nausica 36 e via Federico De Roberto 78/A, Alcamo, via Pietro Galati 132, Campobello di Mazara, via Cappuccini 9, Gibellina, via Nunzio Nasi 18, Marsala, via Verdi 28/A, Mazara del Vallo, via Solferino 18/C, Valderice, via Erice 68, contrada Strasatti (Marsala), via Stazione 123, Favignana, via Mazzini 8, Partanna corso Vittorio Emanuele.

SHARE