I trixi arrivano a Trapani!

134

I trixi anche a Trapani. Approvato l’emendamento presentato da Salone che consente l’impiego nel trasporto pubblico di mezzi a pedali. Un servizio che sarà rivolto principalmente ai turisti e che può creare lavoro per i giovani.[su_spacer]

“Devo ringraziare tutti i colleghi consiglieri che hanno sottoscritto l’emendamento da me presentato e che lo hanno sostenuto con il loro voto anche contro l’oscurantismo di alcuni che nella precedente seduta lo hanno invece osteggiato». È il commento del consigliere Francesco Salone all’approvazione, avvenuta ieri sera in consiglio comunale, del regolamento che disciplina il trasporto pubblico con motocarrozzette (le Ape) e che introduce anche i Trixi.[su_spacer]

«Credo che sia un piccolo successo per la città, considerato che per una sorta di “dispetto politico” qualche consigliere non intendeva votare l’emendamento da me presentato, invece ha prevalso il buon senso dei più. Come ho avuto modo di spiegare in aula – dice Salone – i trixi sono una sorta di risciò. È un veicolo a pedali di nuova concezione in uso in molte località turistiche ed in città che hanno voluto sviluppare in maniera organica la circolazione di mezzi ecologici nelle ZTL e nei centri storici, considerato che si tratta di mezzi che nel 90 per cento dei casi possono transitare anche nelle aree pedonalizzate, al contrario di altri mezzi utilizzati allo stesso scopo ma motorizzate come le motocarrozzette”.[su_spacer]

“È un mezzo ecologico, sicuro, veloce, apprezzato dai turisti, che consente di visitare con rapidità una città. È un mezzo molto diffuso nelle città turistiche di Spagna e Francia. Il Trixi – conclude Salone – è il mezzo ideale per i turisti, ma non solo, per spostarsi in città e per giri panoramici. Non inquinano, funzionano con pedalata assistita. Quelli più diffusi hanno telaio in alluminio e una carrozzeria in polietilene. Possono raggiungere i 45 Km orari e sono dotati di 8 batterie ricaricabili ad una semplice presa elettrica. Oltre a rappresentare un mezzo ideale per girare le strade di Trapani ed offrire un ulteriore servizio ai turisti, possono rappresentare uno sbocco di lavoro part time o full time, soprattutto per i giovani”.

SHARE