Progetto “Ti abbiamo a cuore”, collocato un defibrillatore in piazza della Loggia a Erice

157

Un defibrillatore semi automatico esterno (DAE ) è stato collocato stamane dalla Seus (società cogestore del 118 in Sicilia) in Piazza della Loggia a Erice Centro Storico nell’ambito del progetto “Ti abbiamo a cuore”, promosso dall’Assessorato regionale della Salute, alla presenza di operatori economici del centro storico  adeguatamente formati,  del consulente per il Centro Storico Lucio Pollino e del Vicesindaco Daniela Toscano.[su_spacer]

collocazione_20defibrilatore_20-_20piazza_20della_20Loggia_20-_20Erice_20_20_283_29L’adesione al progetto, fortemente voluta dal Sindaco Giacomo Tranchida, si inserisce in una più vasta campagna di sensibilizzazione per la diffusione e l’utilizzo dei defibrillatori con l’obiettivo di promuovere la cultura della prevenzione e accrescere la consapevolezza che tutti possono contribuire a ridurre il rischio di morte per cause cardiache e tutti possono salvare una vita…  Con questo obiettivo infatti  partiranno  ad ottobre una serie di iniziative; il convegno sarà l’occasione per diffondere la pratica e la cultura  della defibrillazione, mentre  il corso gratuito aperto a coloro che operano in aree o luoghi di particolare aggregazione e che si doteranno di un DAE, fornirà la formazione necessaria all’utilizzo dello stesso; al contempo si sta procedendo all’acquisto di ulteriori 15 defibrillatori, oltre a quelli già in dotazione agli impianti sportivi comunali, per completare gli impianti sportivi delle scuole, nonché i Centri Sociali.[su_spacer]

Così come tutti gli altri defibrillatori del progetto, anche quello consegnato al Comune di Erice sarà  registrato nel portale “Ti Abbiamo a cuore” al sito www.daesicilia.it, la banca dati regionale dei defibrillatori presenti in Sicilia.  Con la loro localizzazione tramite georeferenziazione, attraverso un’App potenzialmente “salvavita”, sarà possibile individuare in tempo reale il defibrillatore più vicino, visualizzare il percorso più breve per raggiungerlo e contemporaneamente contattare il 118.  L’App è  scaricabile gratuitamente già dai primi di luglio tramite il sistema operativo Ios (e quindi per i possessori di Ipad ed Iphone).

SHARE