Erice, fioccano le multe per violazioni alle Ordinanze sindacali antincendio

112

Sono già stati spiccati 60 verbali da € 400 per le violazioni antincendio accertate dal Comando di Polizia Municipale di Erice, in danno di ditte inadempienti in zone non solo urbane, anche pedemontane e montane (inadempienza viali parafuoco antincendio della stessa Regione sul proprio demanio di Monte Erice, concausa dell’ennesimo grave incendio delle scorse settimane).[su_spacer]

A seguire anche le contestuali ordinanze per la tempestiva messa in pristino / scerbatura entro gg 5 (cui consegue finanche la denuncia penale per omessa esecuzione, come di recente in danno del Presidente della Regione, per la mancata scerbatura in via Garaffa, area regionale limitrofa all’Universita’ e frontaliera la spiaggia di San GIULIANO) da parte dei trasgressori e il conseguente intervento sostitutivo da parte del Comune con ulteriori oneri e danni sempre in capo ai medesimi trasgressori. Alla data odierna sono state registrate 55 ordinanze, a seguito di sopralluoghi ed accertate inadempienze. Il Comando PM in collaborazione con il Servizio di Protezione civile comunale, dalla prossima settimana, per le aree oggetto di verbalizzata inadempienza, effettuerà gli interventi in sostituzione e danno.[su_spacer]

“Torno ad allertare i possessori di aree private in condizione di abbandono ed evidente potenziale pericolo incendio in danno di abitazioni e beni privati oltre che pubblici – manifesta appello il Sindaco Tranchida – tempestivamente a provvedere senza indugio per le necessarie ed indispensabili opere di scerbatura ai fini antincendio. Esorto – conclude il Sindaco – i cittadini a segnalare eventuali aree e zone a rischio direttamente al Comando PM ai nn. tel. 800998848 o 0923502111. Chi scherza con il fuoco – conclude Tranchida – si brucerà: sconti per nessuno e tolleranza zero”. 

SHARE