Tragedia familiare a Marsala, madre e figlia si tolgono la vita

142

Duplice suicidio a Marsala. I corpi di due donne, di 63 e 25 anni, sono stati scoperti nel tardo pomeriggio di ieri nella loro abitazione ubicata in via Archimede, dal marito e padre delle vittime, un carrozziere in pensione. Alla base dell’estremo gesto ci sarebbero il dramma e il dolore della depressione, di cui la ragazza, invalida al 90% e accudita costantemente dalla madre, soffriva da tanti anni insieme ad altre patologie. La forte forma di depressione la costringeva all’uso di psicofarmaci. Fatale si è rivelato per entrambe l’ingerimento di un mix di farmaci. [su_spacer]

Accanto ai due corpi senza vita, l’uomo avrebbe trovato un biglietto scritto dalla moglie oltre a una serie di farmaci in pillole. Sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118, i quali non hanno potuto fare altro che constatare il decesso delle due donne. Carabinieri e Polizia stanno attualmente indagando per ricostruire quanto accaduto.

SHARE