Pallacanestro Trapani, che colpo! Arriva Keddric Mays

251

Il primo atleta americano della Pallacanestro Trapani per la stagione 2015/16 è Keddric Mays. Alto 183 cm, si tratta di una “combo-guard”, cioè una guardia pericolosa in attacco, ma con doti nel palleggio e nella gestione del ritmo tali da poter ricoprire anche il ruolo di play-maker. Mays vanta una lunga esperienza in Europa (in Italia ha già giocato a Scafati e Capo d’Orlando), nel corso della quale ha mantenuto un rendimento costante e sempre di altissimo livello.[su_spacer]

Keddric D’Wayne Mays è nato il 17/09/1984 negli Stati Uniti d’America, per la precisione a Livingston, in Texas. La sua carriera giovanile lo vede prima impegnato nella sua città, alla Livingston High School, poi al Cloud County Community College e infine all’Università del Tennessee, a Chattanooga, dove si laurea nel 2007 (nella stagione da senior, l’ultima del quadriennio universitario, viaggia a 14.3 punti a partita, con il 42.2% da 2 e il 41.3% da 3). Tenta anche l’avventura nella Nba, dichiarandosi eleggibile al Draft del 2007, ma, non essendo stato scelto da nessuna squadra, inizia una lunghissima avventura fuori dal proprio paese. Arriva in Europa per la prima volta a inizio 2008, quando gioca per un breve periodo in Finlandia, con l’Espoon Honka, prima di terminare l’annata in Cile, con l’Universidad Catolica di Santiago. Nella stagione 2009/10 torna in Europa, stavolta in Polonia, dove milita nello Znicz Jaroslaw e si afferma come un giocatore di assoluta affidabilità (chiude il campionato con 19.3 punti e 3.4 rimbalzi a partita, con il 49% da 2 e il 39.4% da 3). I due anni successivi li passa in Ucraina, prima al Ferro-Zntu Zaporozhye, dove disputa anche l’Euro Challenge (con 18 punti e 7 assist di media), poi al Politekhnika-Halychyna. Nel 2012/13 inizia la sua avventura italiana, a Scafati, dove conquista l’accesso ai playoff e conclude il primo anno in Legadue a 18.8 punti, 3.7 rimbalzi e 3.3 assist a partita. Per il campionato successivo trova un accordo con il KK Igokea, in Bosnia Herzegovina, ma quasi immediatamente ritorna in Italia, a Capo d’Orlando, dove la sua squadra arriva fino alla finale per la promozione in Serie A. L’ultima stagione ha giocato prima con il SOMB Boulogne-sur-Mer, in Francia, poi nella seconda lega nazionale turca, al Mersin Büyükşehir Belediyesi, dove ha concluso il campionato con 20.9 punti e 3.9 assist di media.

Keddric Mays (guardia Pallacanestro Trapani): “Ho scelto di accettare l’offerta della Pallacanestro Trapani perché ho sentito grandi cose sia sulle ambizioni della società, sia sull’entusiasmo della città. Ricordo bene l’anno in cui giocavo a Capo d’Orlando, quando siamo venuti a Trapani per il derby e abbiamo trovato un’atmosfera davvero incredibile. Sono sicuro di poter aiutare la squadra che si sta formando in diversi modi per disputare un ottimo campionato. Sono felice di questa opportunità che mi si è presentata e credo sia stata la scelta giusta. Non vedo l’ora di vivere un’altra grande stagione in Italia”.[su_spacer]

Ugo Ducarello (coach Pallacanestro Trapani): “Quando parliamo di Mays, ci riferiamo a un giocatore esperto e navigato, che ha già avuto un ottimo impatto nel campionato italiano, sia nella sua esperienza a Scafati, sia in quella a Capo d’Orlando. E’ una guardia completa e di grande talento offensivo, capace di creare per sé e per i compagni. Le doti che lo contraddistinguono sono la capacità di risultare sempre pericoloso per le difese avversarie e l’abilità nel prendersi le proprie responsabilità nei momenti decisivi della gara. Lo abbiamo voluto fortemente a Trapani perché è un leader vero, disposto a tutto per ottenere la vittoria”.

SHARE