Iacp Trapani, riunione sul programma di recupero di immobili e alloggi popolari

77

Una riunione convocata dal commissario dell’Iacp di Trapani, geom. Ignazio Gentile, si è tenuta stamane nella sede dell’ente. Oggetto dell’incontro, al quale erano stati invitati tutti i sindaci della provincia di Trapani nonché i dirigenti degli uffici tecnici, è stata la circolare diramata l’8 luglio scorso dall’assessorato regionale alle Infrastrutture circa la definizione di progetti da sottoporre a finanziamento nell’ambito di un programma di recupero degli immobili e di singoli alloggi popolari.[su_spacer]

Esiste – evidenzia il commissario dell’Iacp Gentile – la buona e concreta possibilità di attingere al budget di finanziamento messo a disposizione (per la Sicilia ammonta a circa 50 milioni di euro) sia come Iacp sia come Comune per il patrimonio di edilizia residenziale pubblica transitato nella relativa proprietà comunale. E’ una importante opportunità che non vogliamo vada sprecata perché si tratta di recuperare intanto quegli alloggi popolari che perché inagibili non possono essere assegnati. Si tratta – prosegue Gentile – quindi di una occasione per risanare il patrimonio di edilizia residenziale e per mettere a disposizione degli aventi diritto, che non sono certo pochi, gli alloggi per le nuove assegnazioni. Interverremo come Iacp anche su alloggi assegnati bisognevoli di manutenzione ordinaria. Noi come Iacp di Trapani – evidenzia Gentile – siamo pronti a fare la nostra parte e in questo senso è stato già mobilitato l’ufficio tecnico per la definizione delle progettazioni per le quali chiedere finanziamento. Riteniamo che la stessa cosa debbano fare i Comuni della provincia e in questo senso oggi abbiamo ricevuto piena disponibilità dai sindaci e dai dirigenti degli uffici tecnici presenti”.[su_spacer]

In particolare c’è da registrare l’intervento del sindaco di Castelvetrano Felice Errante che ha sottolineato anche la necessità di intervenire per il risanamento delle aree dove sorgono insediamenti di edilizia popolare. L’Iacp di Trapani ha condiviso anche la necessità di risanamento per come evidenziata dal sindaco Errante.[su_spacer]

Alla riunione odierna erano presenti i sindaci di Castelvetrano, Errante, Salaparuta, Saitta, Poggioreale, Pagliaroli, l’assessore del Comune di Marsala, Ruggeri, i dirigenti degli uffici tecnici di Alcamo, Calatafimi e Marsala.[su_spacer]

Mi permetto – conclude Gentile – di richiamare tutti gli altri sindaci della provincia oggi non presenti alla riunione perché prendano in seria considerazione l’opportunità fornita dall’assessorato regionale alle Infrastrutture. La circolare è in possesso di tutti i Comuni e come Iacp anche in questi giorni ci adopereremo a sollecitare l’attenzione dei sindaci assenti per i risvolti, ripeto, di natura urbanistica e tecnica e per l’occasione che si ha al fine di dare risposta a quei tanti aventi diritto all’assegnazione, utilmente collocati nelle distinte graduatorie definitive, che oggi attendono di vedere adempiuto il loro diritto all’assegnazione dell’alloggio popolare”.

SHARE