Pallcanestro Trapani, Impegni pre campionato

104

La Pallacanestro Trapani, in vista del campionato di A2 2015/16, girone Ovest, si radunerà ufficialmente il prossimo 17 agosto. Nella giornata successiva, il 18 agosto, si terranno le visite mediche e il 19 agosto inizieranno gli allenamenti, sotto la guida tecnica di coach Ugo Ducarello e dell’assistant coach Matteo Jemoli. Le sedute atletiche, invece, saranno svolte insieme al preparatore Michele Iacomucci, sempre a stretto contatto con lo staff tecnico.[su_spacer]

La lista dei convocati per il 17 agosto sarà resa disponibile non appena sarà completa.[su_spacer]

Di seguito, il programma non definitivo del precampionato granata, segnalando che ogni impegno potrà essere soggetto a cancellazioni e/o variazioni, per cause più o meno dipendenti dalla volontà del nostro club.[su_spacer]

PRECAMPIONATO[su_spacer]

17 Agosto: Raduno;

18 Agosto: Visite mediche;

19 Agosto: Inizio allenamenti;

02 Settembre: Amichevole a Palermo vs Aquila Palermo;

05 Settembre: Amichevole a Capo d’Orlando vs Orlandina;

09 Settembre: Amichevole da definire;

12 Settembre: Amichevole a Patti vs Viola Reggio Calabria;

16 Settembre: Amichevole a Trapani vs Barcellona;

19-20 Settembre: Torneo a Ferentino con Ferentino, Latina e Virtus Roma;

26-27 Settembre: Terzo Memorial Basciano, a Trapani con Orlandina, Caserta e Ferentino;

4 Ottobre: Prima giornata di campionato di A2, a Trapani contro Omegna.[su_spacer]

Ugo Ducarello (coach Pallacanestro Trapani): “Abbiamo deciso di programmare il periodo di preparazione al campionato inserendo diverse amichevoli e frequenti impegni, allo scopo di permettere alla squadra di trovare il prima possibile la giusta intesa e l’affiatamento. Del resto, si tratterà di un gruppo sostanzialmente nuovo, quindi l’alchimia ottimale andrà costruita nel tempo e attraverso la pratica. Inoltre, le avversarie che incontreremo saranno quasi tutte di livello pari, subito inferiore o addirittura superiore al nostro: questa scelta risponde alla volontà di sostenere dei test sempre faticosi e allenanti. Chiaramente, durante tutto il precampionato la nostra attenzione sarà orientata alla maturazione del gioco e della condizione fisica, piuttosto che sui risultati”.

SHARE