Nuova tribuna stampa allo stadio Provinciale di Trapani

198

I giornalisti accreditati alle partite casalinghe del Trapani potranno usufruire, già dall’incontro di Coppa Italia di domenica prossima al Provinciale tra i granata ed il Como, di una nuova tribuna stampa. E’ stato, così, dato pieno riscontro ad una esplicita richiesta che il Gruppo Siciliano dell’Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI) aveva inoltrato alla società Trapani Calcio attraverso il proprio referente locale, Franco Cammarasana. In particolare, era stato chiesto di razionalizzare le postazioni a disposizione dei giornalisti accreditati, finora ospitati in due diversi settori e in postazioni poco funzionali.[su_spacer]

La nuova tribuna stampa, quantunque ulteriormente migliorabile, ha una capienza di 30 posti estensibili a 40, è sistemata in un unico settore, con postazioni uniformi per tutti i giornalisti e dispone di un servizio WiFi più potente rispetto al precedente.[su_spacer]

“A nome dell’Ussi Sicilia – dice Franco Cammarasana – ringrazio il presidente Vittorio Morace e il direttore generale, Anne Marie Collart Morace, che, in un cordiale incontro avuto al termine dell’ultima stagione agonistica, si sono mostrati particolarmente sensibili alla richiesta formulata dall’Ussi dando immediate disposizioni per la realizzazione di una struttura indispensabile per il lavoro dei giornalisti”.[su_spacer]

“La realizzazione della nuova tribuna stampa allo stadio Provinciale – aggiunge il presidente dell’Ussi Sicilia, Roberto Gueli – rappresenta il tangibile ‘risultato’ di un fattivo rapporto di collaborazione instauratosi con la società Trapani Calcio, anche in ossequio a quanto indicato nell’art.9 del Regolamento delle Lega che disciplina i rapporti tra le società calcistiche di Serie B e gli organi di informazione. Nel ringraziare la società granata per sensibilità ed attenzione mostrate ai temi proposti, auspico che altre società sportive professionistiche siciliane assumano analoghe iniziative, volte a migliorare gli strumenti e gli spazi dedicati ai giornalisti all’interno degli impianti sportivi”.

SHARE