Favignana: affonda unità da diporto a noleggio, tempestivi gli interventi di soccorso

113

Nel tardo pomeriggio di martedì, nella zona di Punta Sottile a Favignana, una unità da diporto che effettua il servizio di noleggio con a bordo dei turisti, è affondata.[su_spacer]

A metà giornata del solito giro di visita lungo la costa favignanese, infatti, l’unità ha cominciato improvvisamente a sbilanciarsi su un lato ed imbarcare acqua, rendendo necessario, da parte di tutti i turisti a bordo, l’abbandono dell’unità. Dopo pochi minuti dall’SOS è prontamente intervenuta la Capitaneria di Porto che ha condotto in salvo tutti i turisti, i quali, nonostante un inevitabile spavento, non hanno comunque riportato alcuna conseguenza fisica.[su_spacer]

Intervenuti prontamente anche due mezzi dell’Area Marina Protetta Isole Egadi per dare assistenza alle persone soccorse, e alcune unità da diporto turistiche, che hanno aiutato a portare in salvo i turisti.[su_spacer]

 

“Un ringraziamento doveroso – ha commentato il Sindaco di Favignana e Presidente dell’AMP, Giuseppe Pagoto – va alla Capitaneria di Porto, al catamarano Gabriele, agli altri operatori che hanno supportato le operazioni di salvataggio e, inoltre, al personale dell’Area Marina Protetta prontamente intervenuto per garantire la sicurezza in mare ed evitare un eventuale danno ambientale. Grazie a tutti; a tutte le unità da diporto a noleggio e soprattutto al motopeschereccio a strascico Favignanese “Beato Padre Pio”, che con il loro intervento sono riusciti a trainare fin all’interno dell’area portuale l’unità affondata”.

SHARE