“InChiostro d’Autore”, domani al Chiostro di San Domenico la giornalista Concita De Gregorio

-

Volge al termine la rassegna letteraria “InChiostro d’Autore”, curata dal giornalista Marco Rizzo in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale Trapanese – Teatro di Tradizione.[su_spacer]

Una serie di incontri culturali che hanno riscosso molto successo (inseriti nel grande progetto culturale “Trapani Città Mediterranea della Musica”). L’ultimo incontro della rassegna è previsto mercoledì 26 agosto 2015, alle ore 19.00, al Chiostro di San Domenico, con la giornalista Concita De Gregorio che presenterà il libro “Mi sa che fuori è primavera” (Feltrinelli).[su_spacer]

Concita De Gregorio incontra il pubblico trapanese per raccontare il suo ultimissimo libro,  opera definita dalla storica casa editrice “un racconto di dolore, amore e speranza”. Una delle firme più celebri di Repubblica e conduttrice di “Pane Quotidiano” su Raitre, Concita De Gregorio racconterà la forza della parola e il rapporto tra letteratura e grande pubblico.[su_spacer]

“Mi sa che fuori è primavera” è la versione romanzesca di un fatto di cronaca del 2011: una domenica mattina Mathias, ingegnere svizzero-tedesco ed ex marito di Irina Lucidi, la protagonista del libro, rapisce le loro due gemelle Alessia e Livia e scompare; cinque giorni dopo muore suicida travolto da un treno in Puglia, e lascia alla ex moglie solo un biglietto: «Le bambine non hanno sofferto, non le vedrai mai più». E infatti Irina non avrà più notizie delle figliolette, nonostante le ricerche e le indagini (ancora in corso) e l’ampia attenzione dei media.[su_spacer]

Nel libro, De Gregorio prende spunto da questa vicenda terribile per arrivare al vero scopo dell’opera: capire come affrontare la solitudine e il dolore dopo una tragedia per poterli superare e continuare a vivere.