Rassegna letteraria “InChiostro d’Autore”: il bilancio conclusivo

61

Si è conclusa con grande successo di pubblico e consensi la prima edizione della rassegna letteraria “InChiostro d’Autore” curata dal giornalista Marco Rizzo ed inserita nel progetto Trapani Città Mediterranea della Musica, il grande contenitore culturale, voluto e realizzato dall’Ente Luglio Musicale Trapanese, che per 4 mesi ha animato la stagione estiva del capoluogo.[su_spacer]

Otto appuntamenti con un parterre di firme di livello nazionale ed internazionale, che si sono svolti nell’atmosfera del chiostro di San Domenico a Trapani. Tra gli ospiti: Adriano Sofri, Benedetta Tobagi, Davide Camarrone, Gipi, Giacomo Pilati, Giacomo Di Girolamo e Maria Attanasio e Daria Galateria, sul palco per ricordare Elvira Sellerio. Un salotto letterario condotto dal giornalista Marco Rizzo senza limiti di generi o tematiche, variando nei registri e nei contenuti, e ponendo al centro l’autore.[su_spacer]

L’ultimo incontro della rassegna con Concita De Gregorio, che ha incontrato il pubblico trapanese per raccontare il suo ultimissimo libro, “Mi sa che fuori è primavera”, un racconto di dolore, amore e speranza. Una delle firme più celebri di Repubblica e conduttrice di “Pane Quotidiano” su Raitre, Concita De Gregorio ha raccontato la forza della parola e il rapporto tra letteratura e grande pubblico.[su_spacer]

“Trapani si è dimostrata, ancora una volta, una città curiosa, accogliente, assetata di conoscenze e cultura”, ha commentato Rizzo, “e si è abbeverata da alcuni dei più grandi autori contemporanei, spaziando dalla graphic novel al romanzo epistolare, dall’inchiesta al libro commemorativo. Abbiamo regalato a Trapani una rassegna di alto profilo, degna di una città al centro del Mediterraneo, crocevia di culture e culla della Storia”.[su_spacer]

È in programma nei prossimi mesi una nuova edizione di “InChiostro d’Autore” con novità e grandi ospiti.

SHARE