Polizia Municipale riscontra irregolarità amministrative a Trapani e Marausa

115

Nell’incessante attività della Polizia Municipale, in questi giorni, si registrano ulteriori interventi nell’ambito del contrasto all’illegalità.
Nella frazione di Marausa il titolare di un locale è stato multato per varie irregolarità amministrative e per avere sforato l’orario di chiusura per ben oltre 50 minuti. L’intervento è stato effettuato unitamente ai Carabinieri.
La squadra annona congiuntamente a personale della Capitaneria di Porto, nel centro storico, ha operato un controllo in un locale prospiciente il mare, nel corso del quale si è constatato che si trattava di un circolo privato e che all’interno dello stesso si registrava la presenza di oltre 20 avventori, presumibilmente non registrati come soci. In merito sono in corso accertamenti.[su_spacer]

Un intervento abbastanza movimentato si è verificato in via dell’Olmo nel momento in cui veniva sequestrato un mezzo privo di copertura assicurativa. Il proprietario dell’auto reagiva insultando, minacciando e aggredendo fisicamente il personale della PM, rifiutando nel contempo, di fornire un valido documento di riconoscimento. Il soggetto è stato referito all’Autorità Giudiziaria per rifiuto di declinazione delle proprie generalità, resistenza, oltraggio, minacce e violenza a Pubblico Ufficiale.

SHARE