Allagamenti a Trapani? Il Comune non ci sta: “Sui social vecchie immagini. La loro diffusione è azione criminale!”

118

Di seguito il comunicato del Comune di Trapani in merito all’attuale situazione delle strade trapanesi. [su_spacer]

“Le verifiche svolte subito dopo le piogge della tarda mattinata hanno fatto riscontrare una situazione di sostanziale normalità. Le predisposizioni attuate dall’Amministrazione nei giorni precedenti hanno aiutato ad evitare danni a cose e persone.
Sono stati rilevati i soliti allagamenti nelle vie laterali del campo CONI, sul lungomare D. Alighieri in corrispondenza della scuola Ciaccio Montalto, in un ben definito tratto della via Virgilio e in alcune intersezioni stradali, dovuti ad antiche depressioni della sede stradale rispetto alle caditoie esistenti.
Va precisato, inoltre, che la rete di raccolta delle acque meteoriche è dimensionata per eventi ordinari ed, in ogni caso, necessita di un certo lasso di tempo per poter smaltire quantità di acqua superiori alla norma o che si riversano in breve tempo.
Questo il motivo per cui apparenti allagamenti scompaiono definitivamente nel volgere di poco tempo.
Alle 13:30 le condizioni generali si erano normalizzate, con la sola eccezione delle porzioni di strade urbane realizzate a suo tempo senza la necessaria pendenza per il drenaggio.
L’Amministrazione precisa infine che la diffusione, attraverso social network di vecchie immagini che ritraevano allagamenti diffusi della città e, quindi, non rispondenti alla situazione attuale, seppur aiutino a gettare discredito sull’Istituzione comunale, è paragonabile ad azione criminale a danno dell’intera comunitá”.

Foto (ovviamente di questa mattina): Bova

SHARE