Il Comitato Cittadini per Erice lancia petizione “No aumento strisce blu Erice”

288

Di seguito la nota del Comitato Cittadini per Erice, a firma di Angela Rita Pantaleo, Giuseppe Cirobisi e Valeria Ciaravino, in merito al nuovo piano parcheggi adottato nel comune.[su_spacer]

“Con il presente documento, i sottoscritti promotori della petizione “No aumento strisce blu Erice” intendono porre in evidenza talune criticità riscontrate nel Bando di Gara e nel Capitolato speciale d’Appalto pubblicati dal Comune di Erice, aventi ad oggetto l’affidamento in concessione per 5 anni del servizio di gestione dei parcheggi pubblici a pagamento. Ciò, anche al fine di smentire le diffamatorie asserzioni contenute nel comunicato del 10.09.2015 a firma del Sindaco Giacomo Tranchida – tipiche del suo modus operandi – dirette a deviare l’attenzione sull’asserita “disonesta e sterile protesta” portata avanti dagli scriventi, REI di non aver condiviso il nuovo Piano Parcheggi, piuttosto che tentare di comprendere come tale protesta sia scaturita, INVECE, dalla necessità di rivedere e modificare un atto dell’Amministrazione Tranchida diretto a dare un nuovo colore alla città…si passerà, infatti, dal ROSSO della Bike Sharing al BLU delle soste a pagamento! Gli scriventi non intendono raccogliere alcuna provocazione e non scenderanno nel botta e risposta personale con il sig. Sindaco; chiedono PERO’, da cittadini, di essere ascoltati al fine di poter ricercare una soluzione che possa contemperare le finalità di interesse pubblico con le esigenze rappresentate da una parte del territorio.[su_spacer]

 ********

– Un aspetto di primaria importanza attiene alla discutibile scelta dell’Amministrazione di procedere con una rivisitazione del Piano Parcheggi, che prevede un incremento delle aree di sosta a pagamento, attraverso l’istituzione di nuove zone, sino ad oggi riservate alla sosta a titolo gratuito. Per comodità, di seguito, si riporta un riepilogo del prospetto delle zone interessate dal nuovo Piano Parcheggi, come indicato nel Bando di gara (pag. 3) [su_spacer]

Riepilogo stalli              Stalli blu attuali            Stalli blu previsione        Aumento stalli

Zona 1 – Casa Santa                      337                                        889                                        552

Zona 2 – Area sanità                     112                                        436                                        324

Zona 3 – Area Turistica                338                                        546                                        208

Zona 4 – Area Funivia                  143                                        143                                        0

Zona 5 – Area mercato                  116                                        133                                        17

Erice Capoluogo                             533                                        683                                        150

TOTALE                                          1579                                    2830                                    1251[su_spacer]

 

Nello specifico le aree in cui verranno istituite nuove soste a pagamento sono le seguenti:

ZONA 1 – CASA SANTA:

Via Firenze (da via Manzoni a via Avellino); Via Vittoria; Via Virgilio.

 

ZONA 2 – AREA SANITA’

Via Europa (da via Tripi a via Lodi); Via Tripi (da via F.lli a via Europa); Via Spoleto; Via Miceli; Via S. Anna (da cortile Dessiè a via Vulpetti); Via Villa S. Giovanni (da via Caserta a via Manzoni); Via Manzoni (da via Villa S. Giovanni a via Cosenza); ASP (Cittadella della Salute).

ZONA 3 – AREA TURISTICA

Zona Università (n. 208 stalli)

ZONA 4 – AREA FUNIVIA

Invariata

ZONA 5 – AREA MERCATO (solo i lunedì feriali)

Via Cesarò (da viale delle Provincie a via IV Novembre)

 

ERICE CAPOLUOGO

Campi San Nicola (BUS)

 

E’ previsto, inoltre, un incremento del numero degli stalli in tutte le altre aree territoriali in cui insiste già la sosta a pagamento.

 ********

Sin qui i dati! Ora, dagli atti ufficiali in possesso degli scriventi si evince che la decisione dell’Amministrazione Tranchida di aumentare le aree di parcheggio a pagamento è stata dettata, tra l’altro, dalla necessità di combattere il fenomeno di utilizzo abusivo del servizio. Ci si chiede, allora, come mai non è stato istituito il parcheggio a pagamento in una delle zone maggiormente soggette al “pizzo” dei posteggiatori abusivi, ossia l’Area Funivia – Via Caserta parte alta, in adiacenza agli alloggi popolari-, ove, DA ANNI, stazionano notoriamente – con tanto di cartello informativo – parcheggiatori abusivi, come da più parti denunciato, finanche dalla Funierice! Di contro, però, si istituiranno stalli blu nelle DUE AREE SANITA’, ovvero Clinica Sant’Anna e Villa dei Gerani, ove – sino ad oggi – non v’è stata mai neppure l’ombra di posteggiatori abusivi![su_spacer]

Ci si chiede, inoltre, a chi giova, se non alle casse del Comune, il pagamento del Ticket lungo la via Firenze o in via Villa San Giovanni? E, poi, perché, trasformare gli stalli gratuiti della Piazzetta adiacente al “Campo Bianco” in una vasta area blu?? E i tanti, ma tanti, stalli blu tutti intorno all’Ospedale Sant’Antonio Abate…erano proprio tutti necessari a contrastare questi posteggiatori abusivi? Si badi bene, però, la sosta a pagamento in queste aree è prevista solo per i giorni feriali, perché le domeniche e i festivi i posteggiatori abusivi riposano! Ma tanto, si dirà, nelle aree Sanità, si pagherà un “prezzo politico”…anch’esso, comunque, oggetto di incremento: andremo, infatti, dagli attuali €. 0,10 euro a €. 0,20!!!

In Piazza Pertini si passerà da n. 10 stalli a pagamento a n. 192, con specifica che la sosta sarà a pagamento ANCHE durante le manifestazioni sportive all’interno dello Stadio Provinciale (da 1 ora prima ad 1 ora dopo l’evento)…cari tifosi, però, avete costretto voi l’Amministrazione a fare questa scelta! Non c’era mica bisogno di sostare “ovunque e in modo selvaggio con pericolo per la sicurezza pubblica e grave nocumento per i residenti della zona (di fatto “sequestrati” in casa)” (cfr. Dichiarazione stampa Tranchida). E in tutto questo blu, ci indichi il Sig. Sindaco dove potremmo andare a trovare un po’ di sosta gratuita, per come prevede la legge?[su_spacer]

 

Altro aspetto di non poco rilievo riguarda la limitazione, prevista nel Capitolato d’Appalto, della possibilità per gli utenti di usufruire del periodo di sosta gratuito (TOLLERANZA DI 15 MINUTI), stante che tale “concessione” è riservata solo ad alcune aree (Zona 1 Casa Santa e Zona 4 Area Funivia). Tale previsione è, con tutta evidenza, idonea ad ingenerare grande confusione agli avventori della strada, i quali di volta in volta, zona per zona, dovranno verificare la sussistenza o meno della predetta tolleranza, pena il serio rischio di essere contravvenzionati anche per brevissime soste. Così come appare discutibile la scelta dell’Amministrazione di inserire, quale NUOVA CONDIZIONE il pagamento della tariffa minima in tutte le zone interessate dagli “stalli blu”, anziché mantenere l’attuale possibilità di poter pagare in proporzione al limite di tempo in cui l’utente ritiene di dover sostare.[su_spacer]

E che ne pensa il Sig. Sindaco delle contravvenzioni che gli attuali Ausiliari del traffico fanno pagare a chi, scaduto il ticket per la sosta negli stalli blu, arriva in ritardo rispetto alla scadenza?Ci decidiamo, nel prossimo futuro, ad attenerci alle Direttive del Ministero dell’Interno che ha, più volte, ribadito che i cittadini sono tenuti a pagare soltanto la differenza tra il ticket già versato e il tempo in eccesso trascorso all’interno delle strisce blu?[su_spacer]

Per altro profilo, cambiamenti in vista anche per i RESIDENTI DI CASA SANTA:

Gli stalli gialli riservati ai residenti verranno aboliti per lasciare spazio alle innovative ISOLE AZZURRE”, ove la sosta sarà non onerosa per i residenti (muniti di contrassegno) ed onerosa per tutte le altre categorie di utenti.

ATTENZIONE, PERO’! Contrariamente a quanto dichiarato dal nostro Sindaco – la sosta all’interno delle isole azzurre sarà consentita SOLO ad un componente per nucleo familiare e sempre che sia privo di box auto…Le nostre graziose isole azzurre saranno previste, peraltro, solo nella Zona 1 Casa Santa e Zona 4 Area Funivia. Per i residenti in ERICE CAPOLUOGO, invece, il Bando tace…ma non preoccupatevi, fonti interne all’Amministrazione dichiarano che anche voi avrete le vostre belle isole azzurre. Ma fate attenzione a non litigare con i numerosi turisti che nel periodo estivo affolleranno il Centro storico lasciandovi senza posteggio…Eh sì, perché di queste isole colorate non avrete mica l’esclusiva![su_spacer]

Il nuovo Piano Parcheggi non è, però, tutto da buttare: nel capitolato d’Appalto si dispone, infatti, a carico dell’aggiudicatario un servizio “navetta”…esclusivamente, dall’area di sosta di Campo San Nicola fino a Porta Trapani. Nessun bus navetta è, invece, previsto né verrà attivato per la circumnavigazione del centro storico, contrariamente a quanto “auspicato” dal nostro Sindaco! Potremmo ancora continuare per molto, ma decidiamo di fermarci qui, non prima di aver chiesto al sig. Sindaco la convocazione di un tavolo tecnico, alla presenza anche del Comandante della Polizia Municipale, in cui le sovra indicate criticità possano essere meglio esplicitate e si possa pervenire ad una parziale revisione del nuovo Piano Parcheggi, così come, peraltro, consentito dall’art. 3 del Capitolato Speciale d’Appalto.

 

SHARE