Aeroporto Birgi: Regione ancora assente, sindaci chiedono incontro con Crocetta

137

Girolamo Fazio, deputato regionale capogruppo del gruppo misto all’ARS, ha commentato i lavori della riunione che si è svolta questo pomeriggio presso la Camera di Commercio di Trapani, dove s’è riunito il comitato dei sindaci per discutere dell’accordo di co-marketing con Ryanair.[su_spacer]

«Questo pomeriggio – ha detto Fazio – la presenza di rappresentanti di associazioni, di organizzazioni di categoria, imprenditori del settore turistico e di semplici cittadini presso la Camera di Commercio di Trapani, è un segnale che la politica e la classe dirigente di questo territorio non possono ignorare. Un appello perché non si perdano le occasioni di sviluppo che vengono dalla presenza di un traffico aereo e di passeggeri nell’aeroporto di Trapani. Sia pur tirati per i capelli, alcuni con molti mal di pancia, i sindaci stanno facendo la loro parte. Però – commenta Fazio – è inverosimile che sia assente dal confronto la Regione Siciliana che pure è il socio di maggioranza dell’Airgest con oltre il 60% delle quote e bene hanno fatto i sindaci a rimarcarlo. Non possono, ogni volta, essere i deputati regionali a fare pressing sul Governo Regionale perché chi ha responsabilità se ne assuma l’onere attraverso atti concreti. Il Presidente Crocetta faccia sentire la sua voce ed il suo interesse per questo territorio, ed il suo partito di riferimento, il PD, batta un colpo se davvero vuol fare qualcosa per questa provincia. Condivido, quindi, la decisione dei sindaci di incontrare nelle prossime settimane, e comunque nel più breve tempo possibile l’assessore Pizzo o il presidente Crocetta».[su_spacer]

«La presenza di Ryanair presso l’aeroporto di Birgi passa attraverso l’accordo di co-marketing ma è bene consolidare la credibilità del coordinamento per interloquire con Ryanair e incidere sulla scelta delle rotte e delle tratte, come giustamente ha chiesto il sindaco di Favignana e presidente del distretto turistico della Sicilia Occidentale, Giuseppe Pagoto. Dunque – afferma Fazio – è necessario rispettare non solo le intese ma anche i tempi dei versamenti. Non ci sono più alibi. Non possono averne i sindaci, non può averne a maggior ragione la Regione Siciliana».[su_spacer]

«Infine – conclude – ricordo che i collegamenti aerei da e per Trapani non sono solo una risorsa economica per l’incoming turistico, ma anche e sopratutto una risorsa di tipo culturale e sociale per l’out-going dei nostri giovani e dei nostri ragazzi. Birgi è una finestra sull’Europa soprattutto per loro, facciamo in modo che non gli venga chiusa in faccia».

SHARE