Sanità nelle piccole Isole, concluso a Favignana il 14° Congresso Nazionale A.N.S.P.I.

128

Si è concluso sabato, con successo, a Favignana, il 14° Congresso Nazionale A.N.S.P.I. – 3° Convegno A.N.S.P.I. S.I.T. (Associazione Nazionale Sanitaria delle Piccole Isole – Società Italiana di Telemedicina), che si è svolto al centro congressi dell’Hotel Tempo di Mare, e al quale hanno preso parte i massimi vertici istituzionali in ambito sanitario.[su_spacer]

Il saluto di benvenuto è stato dato dal sindaco delle Egadi, Giuseppe Pagoto. Apprezzato ed importante l’intervento dell’Assessore Regionale alla Sanità, On. Baldo Gucciardi, presente assieme all’intero staff dirigenziale dell’Assessorato Regionale alla Sanità e ai Direttori Generali del Ministero della Salute (Formazione, Prevenzione e Programmazione Sanitaria).[su_spacer]

A Favignana c’era anche il Direttore Generale dell’Asp di Trapani, Fabrizio De Nicola. Tanti e di grande importanza i temi affrontati prima di entrare nel vivo dei lavori. Soddisfazione è stata espressa dal presidente del Congresso, dottor Giuseppe Novara, e dal sindaco Giuseppe Pagoto, per quanto emerso in merito all’attuazione del Piano della Salute predisposto dalla Regione e presto in fase esecutiva, relativamente alle Isole Minori, ossia l’aumento del personale per migliorare la qualità dell’assistenza e dei servizi offerti; il Piano prevede, tra le altre cose, che sia presente la figura di un infermiere in ogni Guardia Medica dell’isola. Un risultato positivo, che prevede anche il potenziamento della Telemedicina e che consente alle Piccole Isole un’assistenza sanitaria di maggiore livello. Confermata, inoltre, a Favignana, l’attivazione di un centro dialisi.[su_spacer]

Un altro dato considerevole riguarda l’arrivo di 26 milioni di euro per le cure nelle isole minori italiane, secondo quanto approvato al tavolo della Conferenza Stato Regioni. “Forte l’impegno dell’On. Gucciardi – dice Novara – per i problemi degli ospedali di tutta la Sicilia, della provincia di Trapani e per le isole minori. C’è stata un’assunzione precisa di volontà a potenziare la qualità di assistenza per le piccole isole”.[su_spacer]

Tema dell’incontro era “L’Interdisciplinarità nell’innovazione dei modelli di risposta ai bisogni – Le sinergie possibili fra prevenzione, programmazione, informatizzazione, formazione”. All’apertura dei lavori erano  presenti, tra gli altri, i sindaci delle piccole isole,  la Senatrice Pamela Orrù e tutti gli organizzatori del Congresso: oltre al dottore Novara anche il Presidente dell’A.N.S.P.I., Dr. Antonino Scirè e della S.I.T., Prof. Gianfranco Gensini, con il Direttore scientifico, Dr. Gianni Donigaglia. La manifestazione si è svolta per la terza volta in Sicilia, dopo le edizioni di Salina 2002 e Pantelleria 2010.

SHARE