Trapani: intensificati i controlli dei Carabinieri, scattano 8 denunce

216

I militari dell’Arma dei Carabinieri hanno intensificato, in città e nel suo hinterland, i controlli per contrastare le intemperanze degli utenti della strada e specialmente quelli che viaggiano su due ruote che, con manovre spericolate, in spregio alle norme del Codice, mettono in pericolo la propria incolumità e quella degli altri. Particolare attenzione è stata rivolta a chi va in moto senza indossare il casco. Obiettivo dell’operazione, al di là del carattere prettamente repressivo, è anche quello di educare i giovani sull’importanza del casco che può salvare la vita in caso di incidenti. [su_spacer]

Nei primi giorni di ottobre, i Carabinieri di Trapani hanno sottoposto a sequestro 27 ciclomotori ed elevato 37 sanzioni amministrative. Complessivamente sono stati controllati 460 veicoli e identificate oltre 700 persone.[su_spacer]

Il potenziamento dei controlli del territorio arriva anche come risposta all’appello lanciato a gran voce dai commercianti della via Fardella preoccupati dai comportamenti degli appassionati delle due ruote che spesso mettono a repentaglio l’incolumità di quanti si dedicano allo shopping lungo la via principale delle città. L’attività è stata, soprattutto, incentrata al contrasto del diffuso fenomeno della guida senza casco. Nel mirino anche gli automobilisti che guidano senza patente e sprovvisti di copertura assicurative. In questa direzione sono scattate otto denunce. I controlli per garantire la sicurezza stradale in città proseguiranno anche nei prossimi giorni.

SHARE