Il Comune di Favignana parteciperà alla XII Giornata Nazionale del Trekking Urbano

143

Anche il Comune di Favignana parteciperà alla XII Giornata Nazionale del Trekking Urbano. La maggiore delle Isole Egadi, infatti, fa parte del gruppo delle 50 città italiane, di cui è capofila Siena, che si apprestano a far vivere ai partecipanti esperienze ed emozioni, lungo le vie, sulle piazze, nei vicoli e tra scorci storici e naturalistici più suggestivi in Italia.[su_spacer]

Sabato 31 ottobre le città coinvolte nel progetto, proporranno percorsi tra arte, cultura e food: un’edizione “polisensoriale”, nell’anno di Expo, per la scoperta dei prodotti di 19 regioni – da Nord a Sud, passando per il Centro e le Isole – e 50 Comuni italiani. Un’edizione record quella di quest’anno, la XII del turismo sostenibile, che offre un ricco programma di iniziative per scoprire, camminando, i luoghi più suggestivi attraverso percorsi che uniranno arte, cultura, gusto e prodotti enogastronomici tipici.  L’edizione 2015 del Trekking Urbano, intitolata“ Cibo per l’anima, cibo per il corpo”, sarà un evento da vivere attraverso i cinque sensi. Ogni percorso propone itinerari adatti anche ai meno sportivi, che inizieranno camminando alla scoperta di luoghi suggestivi e si concluderanno con la  degustazione di prodotti e piatti della tradizione enogastronomica italiana.  E tra questi luoghi affascinanti, alcuni anche chiusi al pubblico o poco attraversati dal turismo tradizionale (dai monasteri di Cividale del Friuli agli scorci medievali di Asciano, dal Teatro Villani di Biella  all’antica Via per Genova a La Spezia), c’è anche Favignana con i suoi tesori.[su_spacer]

Il Trekking Urbano è un nuovo modo di fare turismo, meno strutturato e lontano dai circuiti più conosciuti: è un turismo sostenibile più libero e ricco di sorprese che privilegia gli angoli più nascosti e magari meno noti delle città d’arte italiane.[su_spacer]

 

“Le Isole Egadi, per l’intensità cromatica del loro paesaggio, le cave giardino, i piccoli borghi dei pescatori, i castelli normanni e gli edifici ottocenteschi eretti dai Florio – dice il sindaco, Giuseppe Pagoto – offrono a quanti vi giungono con spirito aperto, l’emozione di sentirsi in totale simbiosi con il pulsare di questi territori. Favignana, così come altre isole minori, è certamente in grado di regalare un’esperienza straordinaria a chi è in cerca delle bellezza italiane”.[su_spacer]

Il percorso proposto per Favignana prende il via dal porto, da dove si giunge quasi subito al Palazzo Florio, ex residenza ottocentesca dell’omonima famiglia di imprenditori siciliani, per proseguire lungo le viuzze del paese e arrivare al monumentale Ex Stabilimento Florio, trasformato in un museo di archeologia industriale di eccezionale interesse. Il Piatto del Trekking Urbano a Favignana – contenuto, come tutte le altre informazioni sull’iniziativa, nel sito internet  www.trekkingurbano.info, è descritto dalla ricetta degli Spaghetti alla Bottarga.[su_spacer]

Queste tutte le città della XII edizione del Trekking Urbano:

Amelia, Ancona, Arezzo, Asciano, Ascoli Piceno, Asolo, Avellino, Biella, Bologna, Cagliari, Catania, Ceglie Messapica, Chieti, Cividale del Friuli, Conegliano, Correggio, Cosenza, Favignana, Feltre, Forlì, Grosseto, Iglesias, La Spezia, Lucca, Macerata, Manciano, Mantova, Murlo, Napoli, Narni, Oderzo, Padova, Palermo,  Palmanova, Pavia, Pistoia, Ragusa, Rieti, Salerno, Salsomaggiore Terme, San Giustino, Siena, Spoleto, Tempio Pausania, Terracina, Trento, Treviso, Urbino, Valdobbiadene, Vittorio Veneto.

SHARE