Trapani: evade dai domiciliari, arrestato trentenne trapanese

359

Nella mattinata odierna, il personale della Polizia di Stato in servizio presso la IV Sezione della Squadra Mobile di Trapani (Sezione deputata alla repressione dei reati contro il patrimonio) ha eseguito la misura cautelare in carcere nei confronti di Carmelo ALOGNA,  di anni 30, così come disposto dal Giudice del Tribunale di Trapani,  sezione penale, dott F. Messina, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica dott.ssa Penna.[su_spacer]

In particolare, l’attività d’indagine svolta da quest’organo investigativo ha dimostrato che l’ALOGNA Carmelo, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, ha violato la misura degli arresti domiciliari cui era sottoposto per il reato di tentato furto aggravato, allontanandosi arbitrariamente dalla propria abitazione in ore notturne, non escludendosi che lo stesso sfuggisse agli arresti domiciliari proprio per mettere a segno altri furti. L’attività di monitoraggio nei confronti dell’arrestato è stata intensificata in questo ultimo periodo, tenuto conto del suo spessore criminale e della sua pericolosità  sociale desunta, tra l’altro dai suoi svariati precedenti.

SHARE