Co.Di.Ci.: “A Trapani situazioni gravi da ascrivere alle inefficienze della Pubblica amministrazione”

129

Di seguito il resoconto venuto fuori dopo un incontro tra il Segretario di Codici Trapani, Avv. Vincenzo Maltese, con il Segretario regionale dell’associazione che tutela gli interessi collettivi e dei cittadini, Avv. Manfredi Zammataro.[su_spacer]

 Il DOSSIER che è stato preparato riguarda le emergenze  degli ultimi tre mesi, a partire dalla situazione drammatiche  in cui versa il Cimitero comunale di Trapani, già segnalata da Codici in data 1 ottobre scorso al Prefetto di Trapani, e ripresa dal Senatore Santangelo del Movimento 5 stelle. “ Siamo lieti che della questione si stia interessando anche il senatore Santangelo, questo vuol dire che le nostre battaglie sono fondate e giuste” – commenta Zammataro-, “è evidente l’assenza di programmazione e pianificazione da ascrivere unicamente a questa amministrazione che ha portato a questa situazione indecente. Preannunciamo inoltre che, nel caso in cui dall’esposto del Sen. Santangelo, dovesse scaturire un procedimento penale ovviamente Codici si costituirà parte civile”,- conclude Zammataro.[su_spacer]

Situazione altrettanto critica riguarda l’emergenza rifiuti di ogni tipo, (amianto e ingombranti) abbandonati dagli incivili in diverse strade della città, nelle periferie e frazioni, nei confronti dei quali l’attuale amministrazione non riesce a far fronte. “Avevamo suggerito nei mesi estivi, di aumentare i controlli e sanzionare, anche tramite convenzioni con guardie ambientali, oppure con la videosorveglianza, -commenta l’Avv. Vincenzo Maltese segretario di Codici Trapani-, ma a parte qualche contravvenzione nel mese di luglio adesso tutto è tornato peggio di prima. La zona industriale è diventata una discarica o la centralissima zona Campo ex Coni, per non dimenticare le frazioni. Per quanto concerne l’area adiacente il Cimitero, litoranea nord, benchè area privata, riteniamo che per ragioni di igiene (anche lì riscontrate diverse taniche di eternit) il Sindaco debba intervenire quale massima Autorità locale in materia di Sanità.  IL DOSSIER sarà depositato in Procura e ci auguriamo che anche in questo caso, il Sen.Santangelo proceda in tal senso”.

“Infine una nota di merito, quello di aver liberato fino ad oggi la piazza Vittorio Emanuele dai posteggiatori abusivi, problema sentito ed affrontato da Codici grazie al chiesto intervento del Prefetto Falco e della Polizia Municipale”. L’Avv. Zammataro sarà a Trapani venerdì pomeriggio per una riunione organizzativa con il direttivo locale, dove si discuterà anche di iniziative sull’usura e l’azzardo.

SHARE