Trapani, la Polfer sventa un suicidio alla stazione ferroviaria

273

Ieri pomeriggio, durante un servizio di pattugliamento e controllo della Stazione Ferroviaria di Trapani, gli operatori in servizio presso il posto di Polizia Ferroviaria di Trapani hanno evitato che un normale e tranquillo pomeriggio si trasformasse in tragedia.[su_spacer]

Infatti, sprezzanti del pericolo, i Poliziotti della Polfer non hanno esitato a sporgersi dal binario per afferrare una donna trapanese di 35 anni che stava per gettarsi sotto il TV 34934 proprio mentre questo stava per partire in direzione Palermo. [su_spacer]

La Polfer è riuscita ad evitare la tragedia anche grazie alla prontezza del macchinista che si è immediatamente accorto delle intenzioni suicide della donna, richiamando l’attenzione della Polizia. La signora, sotto choc, una volta in salvo è scoppiata in lacrime confermando l’intenzione di volersi suicidare. Accompagnata all’Ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani, è stata sottoposta alle cure e agli accertamenti del caso, che hanno evidenziato uno stato di agitazione con minaccia suicida cagionato da stress emotivo. [su_spacer]

Gli agenti della Polfer, dopo aver informato il Magistrato di turno e dopo aver notiziato i familiari, hanno affidato la donna agli stessi, una volta sopraggiunti in ospedale.

 

SHARE