Gioco d’azzardo, Approda in Sicilia il tour della psicoterapeuta Maria Cristina Perilli

196

Approda anche in Sicilia il “tour” di Maria Cristina Perilli, psicologa e psicoterapeuta, autrice del libro “Giocati dall’azzardo. Mafie, illusioni e nuove povertà”. Tra venerdì 23 e sabato 24 Ottobre saranno ben quattro le tappe siciliane della scrittrice: Palermo, Trapani, Messina e Catania.[su_spacer]

Maria Cristina Perilli lavora presso un Ser.T. (servizio per le tossicodipendenze) milanese e dal 1996 raccoglie esperienze nel campo della clinica del gioco d’azzardo patologico – riferisce Gino Gandolfo componente del Comitato “Mettiamoci in Gioco – Sicilia” che farà anche da moderatore degli incontri.  Ha aderito all’iniziativa “Mettiamoci in gioco” fin dalla sua istituzione, contribuendo attivamente allo sviluppo di quella che oggi è la principale campagna contro i rischi del gioco d’azzardo in Italia.[su_spacer]

Anche nel territorio siciliano la campagna “Mettiamoci in Gioco” ha messo in rete istituzioni, organizzazioni del terzo settore, associazioni di consumatori e sindacati con l’obiettivo comune di fronteggiare il fenomeno del gioco d’azzardo patologico. Tra queste l’Associazione CO.DI.CI. – Centro per i Diritti del Cittadino che ha aderito sin da subito alla campagna e che ha avviato diverse iniziative contro il Gioco d’Azzardo e i rischi connessi per  i soggetti deboli. “Codici è in prima linea contro il Gioco d’Azzardo e contro i rischi e i fenomeni ad esso connessi, e con ciò ci riferiamo non solo alla dipendenza patologica ma anche a cadute tra le “catene” dell’Usura e del sovraindebitamento – commenta l’Avv. Vincenzo Maltese Segretario di Codici Trapani. Codici Sicilia, conclude l’Avv. Manfredi Zammataro, ha avviato già diverse iniziative sull’Azzardo e l’Usura su tutto il territorio regionale,  presenzierà  alla presentazione del libro oltre che in quel di Partanna anche alle altre tre di Palermo, Messina e Catania.[su_spacer]

Il coordinamento regionale della suddetta campagna “Mettiamoci in Gioco” difatti ha così invitato la scrittrice in Sicilia, coinvolgendola in una serie d’incontri di sensibilizzazione.[su_spacer]

Questi gli appuntamenti in programma:

-23 Ottobre (ora 16.30) I. S. S. “F. D’Aguirre – D. Alighieri”, sede di Via Gramsci – Partanna (TP)

-23 Ottobre (ore 19.00), Parrocchia “Sant’Ernesto”, via Campolo, 9 – Palermo

24 Ottobre (ore 09.30), Collegio “Sant’Ignatio”, via Ignatianum – Messina

24 Ottobre (ore 17.30), Herborarium Museum, Via Crociferi, 16 – Catania

SHARE