Trapani: tenta furto in un negozio, Poliziotto fuori servizio lo arresta

309

Gli agenti della Volante hanno arrestato il 18enne trapanese Marco Di Pietra, per furto con destrezza in concorso, aggravato dalla violenza sulle cose. Il giovane, lunedì scorso, si era introdotto all’interno di un negozio di abbigliamento sito in via Conte Agostino Pepoli dove aveva strappato dal bancone il registratore di cassa e danneggiato vari strumenti di pagamento tra i quali il POS.[su_spacer]

Ad accorgersi del furto in atto, un agente di Polizia fuori servizio, che stava transitando lungo la via Conte Agostino Pepoli. Il poliziotto ha notato due giovani a bordo di uno scooter, privo di targa, che si aggiravano con fare sospetto. Riconosciuto uno dei due per via dei suoi precedenti, l’agente ha studiato i movimenti dei due complici e ha allertato la sala operativa della Questura. Una volta entrato nel negozio, Di Pietra si è impossessato del registratore di cassa e si è dato alla fuga. Ad attenderlo, l’agente di Polizia, il quale lo ha inseguito e, insieme ai colleghi, lo ha bloccato in via Capitano Verri. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al proprietario, e lo scooter è stato posto sotto sequestro. Sono in corso indagini per risalire all’identità del complice del Di Pietra. [su_spacer]

Per Marco Di Pietra, pertanto, è scattato l’arresto per il reato di furto con destrezza in concorso, aggravato dalla violenza sulle cose. L’arresto è stato convalidato dal Giudice per le indagini preliminari del tribunale del capoluogo che ha disposto per l’indagato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, tutti i giorni, tra le ore 19.30 e 20.30.

SHARE