SS. 113 piena di fango, Co.Di.Ci. diffida Anas

139

Diversi utenti della strada continuano a segnalare la pericolosità del tratto di strada statale che collega Trapani con Fulgatore fino ad arrivare a Castellammare del Golfo, laddove nonostante l’intervento di alcuni operai, registratosi venerdì scorso, gli stessi si sarebbero limitati a liberare il manto stradale dal fango ammassandolo ai lati. Per l’Avv. Vincenzo Maltese, Segretario di Co.di.ci., è evidente che “in caso di forti piogge (previste per oggi e giovedì) a quello ancora non rimosso posizionato ai lati, potrebbe aggiungersi ulteriore fango con detriti provenienti dai terreni adiacenti, che si andrebbe a riversare per l’assenza dei muretti di contenimento, su tutta l’arteria stradale, rendendola così molto pericolosa oltre che impraticabile. Di conseguenza, “a tutela degli utenti della strada e dei tanti pendolari che ogni giorno transitano verso Trapani – conclude Vincenzo Maltese – abbiamo diffidato l’Anas ad intervenire urgentemente chiedendo la messa in sicurezza di tutta l’arteria stradale fino ad arrivare a Castellammare del Golfo, significando che in caso di danni a cose e persone, saremo consequenziali nel render conto ad ANAS per l’omessa manutenzione”.

SHARE