Trapani, l’ex direttore della Caritas Don Sergio Librizzi condannato a 9 anni di reclusione

171

L’ex direttore della Caritas di Trapani, Don Sergio Librizzi, è stato  condannato a nove anni di reclusione per concussione e violenza sessuale, con l’esclusione dell’aggravante della minorata difesa. La sentenza è stata emessa questo pomeriggio dal giudice per le udienze preliminari Antonio Cavasino, che ha dichiarato l’imputato interdetto in perpetuo dai pubblici uffici. Accolta sostanzialmente la richiesta del pubblico ministero Andrea Tarondo, che aveva chiesto una condanna a dieci anni di reclusione. Librizzi era stato arrestato il 24 giugno 2014 dagli uomini della Sezione di Polizia Giudiziaria della Guardia Forestale, con le accuse di concussione e violenza sessuale. A Librizzi erano stati contestati i reati di appropriazione indebita di somme di denaro, concussione e anche reati a sfondo sessuale.  L’ex direttore della Caritas è stato inoltre condannato al risarcimento dei danni in favore delle parti civili, il Comune di Trapani, l’Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione, Obiettivo Legalità, Codici onlus-Centro per i diritti del cittadino e Codici Sicilia.

SHARE