Trapani, il Sindaco Vito Damiano riceve lo Sceicco dell’Oman Salim Al Hashmi

225

“Basta polemiche, in discussione c’è il futuro della città”. Il sindaco di Trapani, Vito Damiano, archiviato il dibattito sulla mozione di sfiducia, chiama a raccolta le forze imprenditoriali per scommettere sulla crescita. L’occasione è stata data da un incontro con lo sceicco dell’Oman Salim Al Hashmi, ieri a Trapani per una serie d’incontri commerciali che nel capoluogo si sono conclusi con la visita al primo cittadino.[su_spacer]

“Le potenzialità del nostro territorio non sono mai state in discussione, quello che ad oggi manca è un livello d’investimenti adeguato che dobbiamo impegnarci tutti ad attivare”. Lo sceicco dell’Oman è stato accompagnato nel suo tour dal marsalese Giuseppe Cudia, imprenditore da anni attivo nello stato mediorientale e da Laura Bargione, consultant expert di Volare!, che ha organizzato la sua permanenza sul territorio. “Nel corso di questo primo incontro – ha sottolineato il sindaco Damiano – abbiamo posto le basi di una collaborazione commerciale che potrebbe sfociare in investimenti concreti. Noi abbiamo le potenzialità, loro i capitali: la collaborazione appare quasi spontanea”.[su_spacer]

Lo sceicco ha invitato il sindaco in Oman per proseguire il ragionamento comune sulle possibili collaborazioni commerciali ed imprenditoriali. “Abbiamo perso del tempo dietro a rancori personali e tentativi, tra l’altro falliti, di vendette politiche. Ora dobbiamo voltare pagina e trovare quell’unità cittadina necessaria ad attivare meccanismi virtuosi di sviluppo”.

SHARE