Una delegazione della Diocesi di Trapani al V Convegno nazionale delle Chiese d’Italia

107

In Gesù Cristo il nuovo umanesimo. E’ il tema del V Convegno nazionale delle Chiese d’Italia che si svolgerà la prossima settimana (9-13 novembre) a Firenze con la presenza di papa Francesco e il contributo di circa 2500 delegati provenienti da tutte le Diocesi italiane.[su_spacer]

Da Trapani partirà una delegazione presieduta dal vescovo Pietro Maria Fragnelli e formata da Dalila Ardito, presidente diocesana dell’Azione Cattolica, don Filippo Cataldo, parroco e direttore della pastorale giovanile diocesana, don Alessandro Damiano Vicario generale della Diocesi, Lilli Genco direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali, Daniela Marlina segreteria della Caritas diocesana, mons. Liborio Palmeri delegato vescovile per la ricerca, le arti e la cultura, don Fabio Pizzitola parroco e direttore dell’Ufficio per il laicato.[su_spacer]

“Riscoprire Cristo è reimparare il vocabolario dell’umano nella solidarietà e verità verso ogni persona – afferma il vescovo –  Non si conosce Dio se non si conosce sin dentro, l’uomo. In questo siamo chiamati tutti a riconoscere parole e segni delle domande radicali che già durante il secolo scorso sono salite dalla cultura – dalla letteratura al cinema – della nostra terra, a dirne anche i limiti, a indicare i riverberi del nuovo umanesimo che fiorisce proprio in quelle periferie umane ed esistenziali che oggi rappresentano dei “segni dei tempi”.

In questi mesi di avvicinamento e preparazione al 5° Convegno Ecclesiale Nazionale la maggior parte dei contenuti pubblicati sul sito web e sui social network ufficiali è stata generata dagli utenti, persone e comunità reali, coinvolte da protagoniste nell’avventura di costruzione collettiva dei contenuti. Anche durante le giornate del Convegno i media digitali offriranno un’opportunità di apertura, partecipazione e condivisione dell’esperienza vissuta a Firenze. Attraverso i social network comunque è possibile interagire facendo un’esperienza di partecipazione e condivisione dell’esperienza che vivremo a Firenze.[su_spacer]

Oltre al sito web www.firenze2015.it è possibile interagire attraverso la pagina facebook “Convegno ecclesiale nazionale Firenze2015” mentre per commentare, fare proposte, interagire è possibile usare l’hastag #FIRENZE2015 e su twitter @firenze2015. L’Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali della CEI rivolge non solo ai delegati presenti a Firenze, ma anche e soprattutto a quanti seguiranno il Convegno a distanza l’invito a partecipare attraverso i media digitali e in particolare i social network.[su_spacer]

Tv2000 ha predisposto una programmazione dedicata con l’approfondimento e le dirette degli eventi (la cerimonia d’apertura, l’incontro e il discorso di Papa Francesco e l’intervento conclusivo del presidente della Cei, il card. Angelo Bagnasco).[su_spacer]

Per info: www.firenze2015.it

SHARE