Il Tribunale di Trapani assolve Giacomo Ippolito dal reato di rifiuto d’atti d’ufficio

246

Assolto perchè, secondo i Giudici del Tribunale di Trapani, “il fatto non sussiste”.  Con la seguente motivazione è stato assolto questa mattina dal reato di “rifiuto d’atti d’ufficio” l’ex Comandante della Polizia Municipale di Erice, Giacomo Ippolito. Quest’ultimo era stato denunciato lo scorso febbraio 2013 da Enrico Rizzi in quanto “si sarebbe rifiutato di eseguire un atto del proprio ufficio che avrebbe invece dovuto essere compiuto senza ritardo e cioè la redazione di verbale o di attestazione di presentazione di querela, già predisposta, che il capo della segreteria nazionale del Partito Animalista Europeo, Enrico Rizzi, avrebbe voluto presentare agli uffici del Corpo”.[su_spacer]

Enrico Rizzi ha già dato mandato al proprio legale, Avvocato Donatella Buscaino del foro di Trapani, di proporre istanza al Pubblico Ministero affinchè, lette le motivazioni, venga impugnata la sentenza ritenuta assolutamente ingiusta.

SHARE