Castelvetrano, la Biblioteca Comunale nel circuito nazionale dei prestiti interbibliotecari

161

Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, rende noto che,  grazie ad un  attento e proficuo lavoro di catalogazione, avvenuto nell’ambito della cooperazione nazionale mediante il nuovo software Sebina OpenLibrary, interamente web, utilizzabile con un comune internet browser e collegato al catalogo SBN, sono stati inseriti in indice circa sedici mila volumi, consentendo ai lettori, di far conoscere parte del patrimonio librario che essa possiede. Ciò ha permesso di ampliare  il servizio di prestito inter bibliotecario, sia in entrata che in uscita, attraverso il quale la Biblioteca  può ricevere o inviare in prestito volumi da o ad altre Biblioteche o ottenere riproduzioni in fotocopia, impegnandosi a sostenerne i costi di spedizione che sono a carico dell’utente.  [su_spacer]

I libri in prestito interbibliotecario vanno consultati in sala di lettura o, previa autorizzazione della biblioteca prestante, possono essere ammessi al prestito a domicilio.  Il servizio ha  suscitato ampio interesse tanto che  da parte delle Biblioteche Nazionali, e sono già  pervenute svariate decine di richieste di prestito. Il nostro patrimonio librario vanta la presenza di opere rare ed uniche, solo grazie al servizio di  catalogazione  possono essere conosciute e consultate. I nuovi servizi di front office affiancano al precedente OPAC il portale SebinaYOU, accessibile all’indirizzo www.bibliotp.it.  Si rammenta agli utenti, inoltre, che già da molti mesi la biblioteca comunale Leonardo Centonze è raggiungibile anche attraverso una pagina su Facebook .

SHARE