La Regione prospetta la vendita delle quote Airgest ai privati, Fazio: “Indispensabile una presenza della mano pubblica”

165

La società di handling e gestione aeroportuale di Trapani, l’AIRGEST, rientra nel novero delle aziende di cui la Regione porrà in vendita le partecipazioni azionarie. In atto più del 50% delle azioni Airgest sono della Regione Siciliana. «Non sono contrario per principio alla cessione ai privati delle quote Airgest di proprietà della Regione – commenta il deputato regionale trapanese, Girolamo Fazio -, si tratta per altro di un percorso già disegnato dalle norme dell’Unione europea, anche se è presto per dire se ciò avrà effetti positivi sullo scalo e se determinerà un vantaggio per la nostra comunità. D’altro canto, però, la presenza della mano pubblica, per esempio con un trasferimento di una parte delle quote al Consorzio dei Comuni, appena questo sarà operativo, anche con una posizione minoritaria in termini di quote azionarie è per certi versi una garanzia; anzi è una condizione che proporrò nella prossima seduta d’aula. È di tutta evidenza, comunque, che privata o pubblica che sia, la gestione aeroportuale di Birgi deve inquadrarsi nel prossimo futuro in maniera sinergica in un sistema di aeroporti siciliani, o almeno della Sicilia Occidentale, in modo tale che si eviti una concorrenza dannosa e si utilizzino le diverse potenzialità degli scali in maniera strategica, anche immaginando una unica regia».

SHARE