L’associazione Progetto per Trapani chiede a Damiano: “A Trapani il Natale deve ancora arrivare?”

141

 

“Mentre nelle altre città del mondo, da sabato 5 dicembre sono partiti gli eventi in programma per il periodo natalizio, a Trapani purtroppo tutto tace”. A denunciare la situazione, una nota dell’Associazione Progetto per Trapani.  “Bisogna registrare invece l’ottima partecipazione di pubblico a Erice – Centro storico, dove il borgo si è immesso nel clima natalizio con gli eventi organizzati dall’amministrazione Tranchida, allietando così il weekend di decine di famiglie, complice il buon tempo e l’amministrazione di Trapani, laddove si è registrata la presenza di molti visitatori provenienti anche  dalle altre provincie siciliane e dal nord Italia. A Trapani – prosegue la nota dell’Associazione-, invece, a parte le piantine forestali date in consegna ai commercianti dal dipartimento sviluppo rurale della Forestale di Trapani, non si hanno notizie né delle luminarie, né su alcuna programmazione natalizia.  Per di più ieri, domenica 6 dicembre alle ore 18,00 la villa Comunale Margherita era già chiusa al pubblico essendo in vigore l’orario invernale dalle 8.00 alle 17.00.[su_spacer]

L’associazione Progetto per Trapani – Uniti per la Sicilia, con lo scopo di dare un contributo in termini di idee, facendosi portavoce di alcune considerazioni della cittadinanza, chiede che:

1) si modifichi l’ordinanza di chiusura della villa comunale Margherita per il solo periodo natalizio, fino al 6 gennaio 2016, posticipando l’orario di chiusura  fino alle 20,00;

2) voglia considerare, anche se in ritardo, nell’area della “chiazza” fino al 6 gennaio p.v., i cosiddetti “mercatini di natale” e/o manifestazioni ed eventi in tema con il periodo di gioia, se non altro per i bambini;

3) comunichi alla cittadinanza se è intendimento dell’amministrazione abbellire la città con luminarie e qualche albero di Natale, considerato che se non fosse per gli esercenti commerciali, sia la via G.B.Fardella che il centro storico sarebbero praticamente al buio.

SHARE