Trapani: Furti e rapine ai danni delle attività commerciali, scatta la protesta dei commercianti

153

locandina protestaVetrine spente in segno di protesta allo scopo di dare un forte segnale alla città e mantenere alta l’attenzione su un fenomeno in continuo aumento, ovvero quello dei furti e delle rapine ai danni delle attività commerciali. E’ iniziata ieri sera la protesta dei commercianti trapanesi che chiedono l’imminente intervento dell’Amministrazione Comunale e la totale messa in funzione delle 118 telecamere di sorveglianza montate lungo le vie della città. Dallo scorso agosto ad oggi, i commercianti, con la collaborazione del M5S, si sono adoperati per raccogliere oltre 2500 firme da consegnare all’amministrazione comunale affinchè venisse discussa in consiglio comunale la problematica della sicurezza in città.[su_spacer]

“Vetrine spente per non spegnerle per sempre”. Questo il messaggio che i commercianti lanciano per una maggiore “sicurezza e legalità per il territorio”.

SHARE