“I Gabbiani volavano basso”: domani alle Cantine Pellegrino la presentazione del nuovo libro di Gioacchino Aldo Ruggieri

129

i gabbiani volavanoMarsala è una città piena di Storia e di storie che non aspettano altro che di essere raccontate. E nonostante i nuovi mezzi di comunicazione, il continuo flusso di informazioni proveniente dal web, crediamo che alcune storie e soprattutto alcune voci meritino ancora di essere fermate su carta, cucite in piccole quartine, e poi incollate insieme e “chiuse” da una copertina. Meritino la pazienza, il tempo e l’accortezza artigianale che solo i libri sanno restituire. Ci sono storie e voci insomma che meritano il tempo del libro, il tempo che sostituisce al rutilante numero di click e al continuo scorrere di pagine, il respiro della carta da sfogliare”. Così recita la nota con la quale la casa editrice Tatzebao, già Editore di Marsala C’è e itacanotizie.it, annuncia la nascita di una piccola collana di libri dedicata appunto alle voci e alle storie del territorio con il primo volume “I gabbiani volavano basso” a firma di Gioacchino Aldo Ruggieri. Classe 1928, Gioacchino Aldo Ruggieri è una delle più autorevoli voci della città di Marsala; è stato professore nelle scuole medie, nei licei scientifici e classici; preside di scuola media e nel liceo classico Giovanni XXIII di Marsala; in passato ha rivestito vari incarichi prestigiosi fra cui Ispettore onorario alle antichità ed ai monumenti della sua città nella quale è stato anche Consigliere comunale; Assessore e poi Presidente della provincia regionale di Trapani. Alla sua attività didattica e politica ha affiancato la passione per la scrittura, con numerose pubblicazioni, ed il giornalismo collaborando negli anni con il Giornale d’Italia, il Corriere Lombardo, Stampa Sud e il Panorama del Trapanese. Con Nino Lombardo Angotta ha fondato e diretto il settimanale Il Marsalese. Scrive sul Giornale di Sicilia su “Cose e Storie di Marsala”. Gioacchino Aldo Ruggieri torna a pubblicare un nuovo volume, dopo la fortunata serie in 3 volumi “Accadde a Marsala”, e lo fa con un testo che riprende un concetto molto caro all’autore e alla sua visione del mondo e al suo dare voce a quelle che egli stesso chiama “le moltitudini silenziose”. Il volume “I gabbiani volavano basso” racconta fatti reali, attraverso la vita quotidiana di alcuni singolari protagonisti. “Quando hanno fame i gabbiani, sul mare, volano basso sperando di avvistare una preda da catturare e ingoiare – ci dice l’autore. – Come gli uomini. Ma per essi c’è fame e fame. Qui i gabbiani segnano la vita di protagonisti e comprimari all’interno delle moltitudini silenziose della mia Sicilia dolcissima e infelice”.[su_spacer]

Il volume verrà presentato a Marsala all’interno delle storiche Cantine Pellegrino martedì 15 dicembre alle ore 18,30. Insieme all’autore interverrà Renato Polizzi, responsabile editoriale della Tatzebao. A dialogare con l’autore sarà la professoressa Francesca Gerardi.

SHARE