Nasce un centro culturale a San Vito Lo Capo

597

MuseodelMareEra un sogno, oggi si avvera. Venerdì prossimo 18 dicembre a San Vito lo Capo verrà inaugurato il nuovissimo “Centro Culturale di Promozione Turistica” intitolato a Frate Anselmo Caradonna, ospitato nei locali un tempo adibiti a mattatoio.[su_spacer]

“Un centro comunale polivalente, in grado di soddisfare le esigenze culturali e ricreative non solo del paese ma dell’intero territorio – si compiace il sindaco Matteo Rizzo – con gli spazi museali, un moderno teatro che può fungere anche da sala conferenze, il punto di ristoro, i giardini e un piccolo anfiteatro, e anche un ufficio turistico di prima accoglienza”.[su_spacer]

La struttura sorge proprio all’inizio del paese, all’incrocio con la tangenziale che porta alla Riserva dello Zingaro, luogo ideale per fornire indicazioni turistiche e naturalistiche ai visitatori; al suo interno sono stati realizzati un modernissimo teatro/sala conferenze da 300 posti con un palco di notevoli dimensioni, un “Museo delle Attività Marinare” con imbarcazioni a attrezzature della pesca artigianale, un Museo Archeologico con i reperti terrestri e marini recuperati nel mare sanvitese, un posto di ristoro che promuoverà i prodotti tipici del territorio, e non mancano nemmeno gli spazi esterni dove ospitare gli eventi nella bella stagione: un piccolo anfiteatro e giardini.[su_spacer]

“Questa struttura diverrà davvero il cuore pulsante della cultura locale – assicura il sindaco Rizzo – Qui potremo ospitare spettacoli teatrali, concerti, mostre artistiche, convegni anche internazionali. I Musei saranno a disposizione dei turisti ma anche delle scuole, che potranno visitarli e apprendere la storia del territorio e le storie dei suoi abitanti, soprattutto i pescatori che sono eredi di una cultura antica e ricca”.[su_spacer]

L’inaugurazione del centro polivalente dedicato al Padre Cappuccino originario di San Vito lo Capo prevede tre giorni di eventi e appuntamenti: venerdì 18 dicembre dopo il taglio del nastro da parte del Sindaco (ore 20,00) ci sarà una degustazione di prodotti tipici a cura degli chef Peppe Giuffrè e Peppe Buffa; seguiranno la visita ai Musei, un talk show curato da Telesud per la presentazione ufficiale del Centro (ore 21,00), e il Concerto d’Opera col baritono Francesco Vultaggio. Sabato 19 alle 21.30 si terrà il Concerto Gospel del Coro Sound&Voices presentato da Vanessa Galipoli. Domenica 20 alle 16.30 spettacolo di illusionismo per piccoli e adulti di Chiristian  Carapezza, e alle 21.30 la commedia teatrale “Rascatura” di e con Ernesto Ponte e Sergio Vespertino, due tra i più brillanti comici siciliani. Gli eventi saranno gratuiti, fino ad esaurimento dei posti.[su_spacer]

Per tutto il periodo natalizio, dal 22 dicembre al 4 gennaio, si terranno diversi appuntamenti ricreativi e culturali organizzati dall’Amministrazione Comunale ai quali la cittadinanza potrà partecipare gratuitamente.[su_spacer]

“Siamo sicuri che questa struttura sarà un valore aggiunto per San Vito – confida Matteo Rizzo – Da oggi possiamo offrire non solo mare cristallino, spiagge splendide, natura incontaminata, ma anche una struttura moderna e funzionale dove il futuro, cioè il turismo, si sposa col passato, cioè la storia e le tradizioni”.

SHARE