Girolamo Fazio eletto vicepresidente della Commissione Antimafia dell’ARS

205

L’on. Girolamo Fazio è uno dei vicepresidenti della Commissione d’inchiesta e vigilanza sul fenomeno della mafia in Siciliane. È stato eletto oggi nel corso dei lavori di insediamento della commissione che ha confermato alla presidenza il deputato regionale Nello Musumeci ed eletto altri due vicepresidenti: gli on. Margherita La Rocca Ruvolo e Salvatore Cordaro.[su_spacer]

Fazio, che era già componente della commissione antimafia, ha maturato nel suo seno anche l’esperienza di coordinatore della sottocommissione di indagine sul sistema d’accoglienza dei rifugiati e sul Cara di Mineo.[su_spacer]

«Ringrazio quanti, tra i colleghi della commissione, hanno voluto esprimere la loro fiducia votando il mio nome per questo ruolo – ha commentato l’on Fazio -. Ritengo importante il ruolo della Commissione che può dare un importante contributo di conoscenza su un fenomeno mai troppo indagato come quello della criminalità organizzata e delle sue mille ramificazioni, a volte fin dentro la pubblica amministrazione. La Commissione ha già svolto un discreto lavoro completando l’indagine sul cara di Mineo e consegnando al parlamento siciliano una relazione conclusiva, sono certo che proseguiremo proficuamente sulla strada della operatività e della concretezza».[su_spacer]

L’on. Fazio ha battuto sul filo di lana per un solo voto l’on. Antonella Milazzo. Fazio oltre che della Commissione Antimafia fa parte della IV Commissione Territorio ed Ambiente, della Commissione di indagine sull’emergenza ambientale nel comprensorio della Valle del Mela e della commissione Statuto (con il compito di esaminare i disegni di legge in materia di revisione dello Statuto della Regione, procedere ad una verifica delle disposizioni statutarie rimaste inattuate ed elaborare una proposta organica di nuovo Statuto).

SHARE