Il coordinamento donne socialiste dona albero di Natale all’Ospedale Sant’Antonio Abate

183

Per il terzo anno consecutivo il coordinamento donne socialiste ha addobbato, ieri pomeriggio,  un albero di Natale nell’androne dell’ospedale Sant’Antonio Abate. Non il classico abete ma un arbusto di alloro, che simboleggia la forza e la vittoria, è stato ornato con palline, fiocchi e nastri variopinti.[su_spacer]

“Portare un po’ di quel calore e di quell’atmosfera magica, che solo il Natale sa regalare, ai pazienti ricoverati, è questo il senso del nostro gesto”- ha ricordato la coordinatrice regionale delle donne socialiste Daniela Virgilio.
All’iniziativa ha collaborato fattivamente anche una rappresentanza di precari della sanità. “L’augurio più sincero- ha continuato – è che il 2016 possa portare quella tanto attesa stabilità lavorativa, dopo anni di incertezze e sacrifici,  a tutte quelle professionalità che giornalmente operano nelle strutture sanitarie con contratti a tempo. Figure indispensabili nella cura e assistenza degli ammalati”. [su_spacer]

“E’ significativo- ha aggiunto Daniela Virgilio- che anche quest’anno il gruppo dirigente e i consiglieri comunali abbiamo collaborato fattivamente con il coordinamento donne nella realizzazione del progetto, elemento di grande coesione che caratterizza il nostro partito ”. 
Era presente il consigliere comunale Luigi Nacci, in rappresentanza del gruppo socialista al consiglio comunale di Erice, territorio in cui insiste il Sant’Antonio Abate.

SHARE