Ordinanze anti botti, Co.Di.Ci: “Accolta nostra iniziativa, forse anche Trapani…”

143

Soddisfazione per l’accoglimento della nostra proposta da parte delle prime amministrazioni comunali perché vuol dire che viene ritenuta cosa di buon senso e di civiltà”. Così l’avv. Vincenzo Maltese, segretario dell’associazione Codici Trapani, che ha proposto a tutti i sindaci della provincia l’iniziativa di emettere ordinanze ad hoc contro l’utilizzo dei botti di fine anno.[su_spacer]

“Sono stato informato anche – continua Maltese- che l’amministrazione di Trapani ha predisposto un’ordinanza del genere, sostenuta dal comandante dei Vigili Urbani dr. Biagio De Lio, ritenendo valido il nostro suggerimento che va unicamente a tutela della quiete pubblica e soprattutto dell’incolumità della gente e degli animali. Sono certo che anche altre amministrazioni a breve prenderanno posizione così come hanno fatto già città come Messina, Enna e Palermo solo per citare le più grandi”.

SHARE